Adobe compra Auditude. Focus sul video-advertising

STRATEGIE

La piattaforma messa a disposizione dalla società aiuta a monetizzare i contenuti per i media. Wadhwani: "Puntiamo a garantire maggiori ricavi agli editori"

di F.Me.
Adobe scommette sulla pubblicità. La società ha infatti acquisito Auditude, attiva nelle tecnologie di gestione e sfruttamento economico della pubblicità in video per editori di video a pagamento e società di media.

Grazie a questa acquisizione Adobe si trova ora in una posizione privilegiata per assicurare un’offerta video completa collegando in una catena ininterrotta autori, editori e attività di monetizzazione e ottimizzazione con l’obiettivo di aiutare i clienti a concludere affari a lungo termine attraverso la fornitura di contenuti video di qualità e di un’esperienza di visione avanzata su tutti gli apparecchi abilitati a IP.

“Gli editori di video a pagamento vogliono sfruttare il passaggio epocale al digitale assicurando agli spettatori esperienze mediatiche coinvolgenti e traendo il massimo valore dai loro contenuti su tutti i dispositivi IP - spiega David Wadhwani, senior vice president e direttore generale, Digital Media Business Unit, Adobe - Con questa acquisizione Adobe può ora offrire una nuovissima piattaforma per la realizzazione, la distribuzione, l’analisi e la monetizzazione delle esperienze video digitali ovunque, semplificando i flussi di lavoro, aumentando il coinvolgimento dei consumatori, diffondendo informazioni e incrementando i ricavi per gli editori di contenuti.”

Grazie al sostegno alla gestione e alla monetizzazione della pubblicità video attraverso una piattaforma basata su un’architettura aperta, Auditude consente agli editori di video a pagamento e alle società di contenuti media di creare con la massima efficienza esperienze di pubblicità su vari dispositivi simile a quella televisiva, che rappresenta una componente essenziale per stimolare la fedeltà del pubblico e attirare inserzionisti di marca.
La piattaforma offre numerose funzioni, quali facilità d’integrazione nei sistemi di gestione dei contenuti e di altre attività video, funzioni avanzate di targeting, flessibilità nel collocamento e nell’offerta di prodotti pubblicitari, gestione intuitiva dei diritti di vendita, accesso e controllo della domanda di pubblicità in crescita e un workflow efficiente tra vari dispositivi.

“Attraverso l’unione con Adobe possiamo raggiungere più velocemente l’obiettivo di supportare le grandi società di contenuti media e gli editori a massimizzare il valore dei loro contenuti video - sottolinea Jeremy Helfand, ad di Auditude - Adobe affonda le sue radici nel video e il fatto di riunire le nostre competenze assicura notevoli vantaggi ai clienti. In quanto parte di Adobe, siamo felici di poter offrire a editori e società di media una piattaforma senza precedenti, che assicura straordinarie opportunità di monetizzazione a tutti loro.”

Il server per la pubblicità di Auditude si fonde perfettamente con le tecnologie video di Adobe, quali il software Adobe Flash Media Server 4.5 e Adobe Pass. La famiglia di prodotti Flash Media Server diffonde i media su piattaforme multiple, quali Flash, Html e applicazioni residenti, offrendo una gamma di protocolli potenti in grado di assicurare un notevole risparmio sui costi della banda larga e riducendo il carico di lavoro. Inoltre Adobe Pass, la principale piattaforma di Tv Everywhere del settore, permette agli editori di contenuti a pagamento di offrire un’ampia programmazione online. La combinazione tra Adobe Flash Media Server, Adobe Pass e Auditude crea la soluzione più completa per i principali editori di contenuti, emittenti e marchi del mondo per codificare una sola volta i video, diffondere i contenuti in maniera sicura su varie piattaforme secondo la formula “on-demand” e monetizzarli con grande efficienza.

Adobe prevede inoltre d’integrare Auditude nella Adobe Digital Marketing Suite, che consiste in una serie di prodotti integrati di analisi e ottimizzazione per riunire e sfruttare il valore delle indicazioni ricevute dai clienti. Ad esempio, grazie alla Suite, i clienti possono individuare le strategie di marketing e diffusione dei contenuti e i collocamenti della pubblicità più efficaci, nonché creare un’esperienza d’uso coinvolgente, personalizzata e coerente su vari canali, quali onsite, video, display, e-mail, reti sociali e dispositivi mobili. La Suite permette ai clienti di Adobe di ottenere il massimo ritorno sull’investimento nel marketing e la resa migliore per la loro pubblicità, con un impatto positivo sui risultati finali.

03 Novembre 2011