Ict per le risorse idriche della Sardegna

VITROCISET

Vitrociset, azienda italiana attiva nella fornitura di servizi tecnologici Ict per l’efficienza e l’ammodernamento della Pubblica Amministrazione, realizzerà in Sardegna il nuovo Sistema Informativo Risorse Idriche della Sardegna (Siris). Vitrociset, a capo di un Raggruppamento temporaneo d’imprese di cui fa parte anche Citel Group, ha infatti vinto la gara d’appalto bandita da Abbanoa, gestore unico dei servizi idrici della Sardegna. Il valore della commessa sfiora i 6 milioni di euro.

Abbanoa, azienda a capitale pubblico della quale sono soci la regione ed i comuni della Sardegna, sta riorganizzando l’intero servizio idrico integrato, articolato in oltre 360 impianti di depurazione, 49 impianti di potabilizzazione, 13.000 km di reti ed oltre 2.200 punti di fornitura elettrica, con il funzionamento di oltre 10.000 apparecchiature elettriche ed elettromeccaniche. Oltre ciò sta realizzando il censimento ed il trattamento a regime di oltre 5.000 utenze produttive e circa 720.000 clienti civili.

In questo programma, un punto nevralgico è rappresentato dal Siris – Sistema informativo risorse idriche in Sardegna, la cui realizzazione è stata ora affidata al Raggruppamento temporaneo d’imprese guidato da Vitrociset. Il sistema sarà fornito “chiavi in mano” e corredato dai servizi di consulenza per il ridisegno dei processi, avviamento, formazione e change management, gestione e assistenza per il periodo di messa a regime.
Si tratta di un’occasione quanto mai importante per Abbanoa di realizzare un profondo processo di ammodernamento organizzativo e tecnologico dei suoi processi produttivi, funzionale da un lato al recepimento e conseguimento delle linee guida da essa stessa indicate nei documenti di gara, e dall’altro alla consacrazione del Siris.

14 Novembre 2011