Più facile il passaggio al cloud per le imprese

HP

HP lancia nuove soluzioni per il Cloud che ottimizzano la realizzazione di cloud privati, pubblici e ibridi, permettendo a imprese, service provider e pubblica amministrazione di sfruttare le opportunità offerte da questo mercato emergente. Grazie ad implementazioni cloud di successo, HP ha permesso ai suoi clienti di ottenere il meglio da un approccio di hybrid delivery privo di complessità. Integrando i servizi IT interni e quelli acquisiti dall’esterno, i clienti possono scegliere il metodo di delivery più efficace in grado di soddisfare le loro esigenze di time-to-market, disponibilità e costi. Tuttavia, i dubbi sulla sicurezza e la mancanza di competenze interne continuano a ostacolare l’evoluzione delle aziende verso il cloud computing.

I service provider riconoscono inoltre che un approccio di hybrid delivery richiede nuovi modelli di business per il cloud per dare ai propri clienti varie opzioni per intermediare e utilizzare le tecnologie offerte. Come conseguenza, emerge la necessità di rivolgersi a un partner tecnologico che possa supportarli nello sfruttare questa opportunità.
HP Cloud Solutions, basate sulla HP Converged Infrastructure, forniscono l’hardware, il software, i servizi e i programmi che consentono a service provider, imprese e pubblica amministrazione di distribuire l’IT sotto forma di servizio, in modo rapido e sicuro.

“I clienti vogliono capire, pianificare, realizzare e approvvigionare servizi di cloud computing secondo una modalità che consenta loro di ottenere agilità, ridurre i rischi, mantenere il controllo e garantire sicurezza”, ha affermato Steve Dietch, Vice President, Marketing, Cloud Solutions and Infrastructure, HP. “Le nuove offerte rappresentano la vetta dell’esperienza di HP nello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative e nell’erogazione dei servizi e delle competenze necessarie per guidare questa evoluzione”.
Le nuove soluzioni HP rispondono a bisogni fondamentali dei clienti – la realizzazione di soluzioni cloud differenziate, il consumo di servizi cloud del settore pubblico, e la gestione, la governance e la protezione dell’intero ambiente.

Oltre ad impegnarsi per realizzare un approccio alla distribuzione dei servizi agile, le organizzazioni devono anche sviluppare, implementare, gestire e proteggere i servizi IT nei cloud privati e pubblici e i modelli di delivery IT tradizionali.
HP estende costantemente il proprio ecosistema cloud attraverso nuovi partner, soluzioni e programmi:
* Nuove integrazioni HP CloudSystem con Alcatel Lucent permettono ai provider di servizi di telecomunicazioni di offrire servizi cloud di alto valore utilizzando tecnologie IT e di rete “carrier-class”. La combinazione di infrastruttura IT, software e reti per le telecomunicazioni consente a questi operatori di automatizzare il provisioning e la gestione delle risorse cloud attraverso una rete altamente affidabile.

* HP CloudAgile Service Provider Program offre ai service provider un più ampio contesto commerciale, un portafoglio di servizi più ampio e cicli di vendita più rapidi grazie all’accesso diretto alla forza vendita globale di HP. La società ha allargato il programma con i suoi primi partner europei e con nuove opzioni di hosting certificato che permettono ai service provider di distribuire cloud privati affidabili e sicuri basati su HP CloudSystem.
* HP CloudSystem Matrix 7.0, l’ambiente operativo core che rafforza HP CloudSystem, consente ai clienti di costruire cloud ibridi con accesso istantaneo a risorse IT basate su cloud acquisite dall’esterno grazie alla principale “funzionalità di bursting” del settore. La soluzione include anche il provisioning automatico e on-demand di HP 3Par storage che riduce gli errori e accelera l’implementazione dei nuovi servizi in pochi minuti.
* HP CloudAgile Service Provider Program si estende a persone, processi, policy e tecnologie per garantire al cloud ibrido il medesimo livello di sicurezza di un ambiente IT privato. Per eliminare uno dei maggiori ostacoli al passaggio delle aziende al cloud, il nuovo programma include servizi completi di strategia, roadmap, progettazione e implementazione sviluppati su un'architettura di riferimento comune. Il programma è supportato da un Cloud Protection Center of Excellence che permette ai clienti di testare le soluzioni HP e i prodotti dei partner e di terze parti che supportano la protezione degli ambienti virtuali e cloud.

Le aziende hanno bisogno di distribuire in modo rapido e sicuro servizi di calcolo capaci di adattarsi flessibilmente a picchi nella domanda e di non comportare spese di capitale eccessive. I servizi HP nuovi e aggiornati, che offrono una infrastruttura cloud “as a service” in grado di soddisfare queste esigenze, sono:
* HP Enterprise Cloud Services–Compute automatizzano la distribuzione dei carichi applicativi fra più server migliorando le prestazioni delle applicazioni. I clienti possono anche rafforzare la sicurezza della protezione dei dati facendo ricorso a nuove opzioni di backup e ripristino e gestendo allo stesso tempo reti Lan virtuali internamente al proprio ambiente cloud. Un nuovo programma pilota di HP permette ai clienti di valutare il servizio con i carichi di lavoro esistenti prima di procedere all’acquisto.
* HP Enterprise Cloud Services for Sap Development and Sandbox Solution permettono ai clienti di valutare e realizzare prototipi delle funzioni del software Sap Enterprise Resource Planning tramite un cloud privato virtuale e utilizzando un modello a consumo flessibile.

I clienti possono affidarsi alla guida e alla formazione di HP per preparare i data center legacy al cloud computing attraverso l’evoluzione delle loro competenze interne. I nuovi servizi HP specifici per questo scopo sono:
* Tre certificazioni HP ExpertOne: HP Ase Cloud Architect, HP Ase Cloud Integrator e HP Ase Master Cloud Integrator, sono le prime certificazioni cloud che integrano contenuti commerciali e tecnici.

* Il programma HP ExpertOne ampliato, che include le cinque più grandi società di formazione commerciale indipendenti incaricate di distribuire ovunque nel mondo soluzioni HP learning. HP Institute offre un programma accademico per lo sviluppo di tecnici certificati HP attraverso i tradizionali corsi della durata di due o quattro anni, e HP Press ha esteso le opzioni di auto-apprendimento dei clienti.
* HP Cloud Curriculum di HP Education Services fornisce i materiali in più lingue per i corsi che riguardano le strategie cloud che hanno migliorato l’agilità aziendale e ridotto i costi. L’apprendimento è flessibile e prevede laboratori virtuali online, studio autonomo, lezioni in classe, classi virtuali e formazione on-site, offerti dagli oltre 90 centri di formazione HP nel mondo.
* Gli incontri HP Chief Financial Officer (Cfo) Cloud Roundtables organizzati da HP Financial Services permettono ai Cfo di comprendere i benefici e i rischi del cloud e al tempo stesso di allineare le roadmap tecnologiche e finanziarie delle loro aziende.
* HP Storage Consulting Services for Cloud per la modernizzazione e la progettazione, consentono ai clienti di comprendere i requisiti di storage associati al proprio ambiente di cloud computing privato e di sviluppare un’architettura in linea con le loro esigenze.
* HP Cloud Applications Services for Windows Azure accelerano lo sviluppo o la migrazione delle applicazioni alla soluzione platform-as-a-service Microsoft Windows Azure.
In un mondo sempre connesso, l’infrastruttura HP Converged Infrastructure è un elemento chiave del modello Instant-On Enterprise. Un’organizzazione Instant-On Enterprise integra la tecnologia in tutto ciò che fa per rispondere istantaneamente a qualsiasi esigenza di clienti, dipendenti, partner e cittadini.

La registrazione della conferenza stampa dell’evento di Vienna e ulteriori informazioni sugli annunci rilasciati nel corso del principale appuntamento per i clienti sono disponibili all’indirizzo www.hp.com/go/optimization2011.

30 Novembre 2011