Vitrociset battezza a Roma il nuovo centro R&S

TECNOPOLI

La struttura, che avrà basi anche a Napoli e Cagliari, si occuperà di sviluppare tecnologie di frontiera come sensori, sistemi Ict e apparati meccatronici. L'ad Bontempi: "Creeremo una rete di intelligenze con cui realizzare innovazioni aperte e sostenibili"

di E.L.
Vitrociset battezza a Roma il suo nuovo Centro di Ricerca & Sviluppo, il cui cuore si trova all’interno del campus di via Tiburtina. “Per un’azienda come la nostra, già fortemente impegnata sul fronte della Ricerca, come dimostrano i ventitre progetti di carattere europeo che stiamo portando avanti, questo evento evidenzia la grande capacità di capitalizzare la Ricerca, sviluppando un’offerta di servizi/prodotti innovativa e di concreto posizionamento sul mercato. Creare una rete di intelligenze con cui realizzare innovazione aperta, concreta e sostenibile - spiega l'ad Antonio Bontempi - È questo uno dei principali obiettivi del Centro Ricerca & Sviluppo internazionale. Non si tratta semplicemente di un edificio ma di uno spazio senza barriere dove giovani professionisti della scienza e delle tecnologie lavorano in team internazionali per trasformare le loro idee in prodotti e soluzioni, collaborando con le più importanti Università ed i principali Centri di Ricerca italiani e stranieri".

Il Centro è una struttura distribuita tra Roma, Napoli, Capo San Lorenzo (Cagliari) e Transinne in Belgio e costituita da ideatori e laboratori specialistici in cui sperimentare tecnologie di frontiera come sensori, sistemi Ict, apparati meccatronici e piattaforme per lo spazio.

Sicurezza, Difesa, Logistica, Ambiente, Informatica e Nuovi Media sono i principali temi dei progetti di Ricerca & Sviluppo, che testimoniano l’eccellenza del know-how italiano nell’innovazione tecnologica e la capacità di Vitrociset di generare ricadute di tipo industriale dal suo trasferimento sul mercato. La costituzione del Centro Ricerca & Sviluppo si inserisce in una più ampia visione di trasformazione strategica che Vitrociset ha attuato per affrontare con rinnovata energia le sfide di un mercato incerto e sempre più competitivo.

La nuova struttura offrirà opportunità di impiego a giovani laureati e diplomati. Vitrociset, infatti, rafforzerà il suo organico il prossimo anno con l’assunzione di oltre trenta giovani talenti, futuri professionisti europei dell’innovazione.

02 Dicembre 2011