Con Cabel la firma digitale è "mobile"

INTESA

Intesa - società del Gruppo Ibm - e Cabel - Centro servizi bancario - lanciano il nuovo sistema di autenticazione della firma digitale MobileSign che, basandosi su un dispositivo di sicurezza dei dati attivabile dagli utenti da un portale web, e sulla tecnologia Otp Mobile (One-Time-Password), consente il rilascio immediato del certificato di firma digitale e del dispositivo di autenticazione. Grazie a questa soluzione, gli utenti possono procedere alla sottoscrizione immediata di contratti elettronici e di eventuali documenti allegati.

Consentendo la dematerializzazione dei contratti in tempo reale, MobileSign ha ambiti di applicazione innumerevoli: partendo dal mondo finanziario fino a quello assicurativo (es. polizze), alle utility (con i contratti di fornitura) e, in generale, a tutto il mondo aziendale e della Pubblica Amministrazione. La soluzione porta inoltre considerevoli benefici in termini di riduzione dei costi, dato che non è necessaria la produzione di carta, e in termini di semplicità di utilizzo e di sicurezza.

Con MobileSign, ogni volta che il cliente deve firmare un documento, il sistema gli comunica un numero di telefono da chiamare da un proprio cellulare precedentemente censito. L’autenticazione avviene in meno di un secondo e il costo della telefonata è zero. Il sistema prevede anche un’autenticazione basata su tecnologia OTP MOBILE, attivabile mediante un’App scaricabile da web. In questo caso, quando il cliente firma un documento, il sistema attiva la webcam per facilitare la lettura della One-Time-Password. L’autenticazione avviene comunque sempre in meno di un secondo.

La possibilità di utilizzare MobileSign da telefono cellulare e da smartphone garantisce un potenziale di adozione molto elevato: i telefonini attivi in Italia nel 2011 sono quasi 44 milioni, gli smartphone circa 20 milioni, con un trend di crescita nell’ultimo anno del 52%.

L’intero sistema è stato sottoposto al vaglio di uno dei principali studi legali in materia di digitalizzazione, e ha ricevuto un’attestazione formale scritta di aderenza alle normative italiane vigenti in materia.

MobileSign arricchisce il brand e-Trustcom di Intesa dedicato alle soluzioni di sicurezza logica e firma digitale, affiancando i sistemi di autenticazione già esistenti, basati sulla firma grafometrica. Grazie a essi infatti, lo scorso anno Intesa e Cabel avevano già messo a disposizione degli operatori bancari e dei clienti strumenti quali Otp, Pen-Pad per il riconoscimento della firma, rendendo possibile effettuare tutte le operazioni volte alla sottoscrizione di contratti digitali in modo rapido, semplice e totalmente sicuro presso gli sportelli bancari. La soluzione inoltre si integra perfettamente nei servizi di Intesa per la dematerializzazione e la conservazione a norma dei documenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 12 Gennaio 2012

TAG: intesa, cabel, firma digitale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store