Huawei rileva il 40% dell'outsourcing IT di Chinasoft

TAKE OVER

Investiti 6,3 milioni di dollari per le quote nella nuova business unit della società quotata a Hong Kong

di P.A.

Huawei Technologies ha investito 6,3 milioni di dollari (40 milioni di yuan) per il 40% della nuova divisione di outsourcing IT di Chinasoft, divisione della società quotata a Hong Kong Chiansoft International. L’obiettivo di Chinasoft è aprire una nuova divisione specializzata in outsourcing IT, per rafforzare la sua presenza in Cina, Usa e Giappone. L’investimento complessivo per la nuova divisione di outsourcing di Chinasoft è 100 milioni di yuan.

Nel primo semestre 2011 l’attività di outsourcing di Chinasoft ha registrato ricavi per 475 milioni di yuan, pari al 50% del fatturato totale.

Huawei Technologies attualmente è un grosso cliente di Chinasoft, per le soluzioni in outsourcing.

Chinasoft, che conta fra i suoi client Microsoft e Ibm, annovera fra gli azionisti uno dei maggiori fondi di private equity cinesi, la Hony Capital Ltd, con una quota del 16,3%. Microsoft detiene una quota del 6% in Chinasoft.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Gennaio 2012

TAG: huawei, chinasoft, it outsourcing, cina, usa, giappone

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store