Sigrade entra nel gruppo

CEDACRI

Cedacri acquisisce SiGrade, società con sede a Parma specializzata nella realizzazione di soluzioni software nell’ambito banking e finance.

Gian Paolo Martini, già consigliere di Cedacri, è il nuovo presidente, Andrea Pettinelli, responsabile Gestione Clienti e Sviluppo Commerciale di Cedacri, è nominato amministratore delegato, mentre Francesco Piovani viene confermato direttore generale.

SiGrade - nata nel 2007 dallo spin-off della divisione banche di SinfoPragma, società presente sul mercato delle soluzioni software da oltre 20 anni - fornisce servizi di consulenza, system integration, outsourcing e application management, principalmente focalizzati in ambito finanziario. La società vanta un team di oltre 100 professionisti che hanno maturato esperienze e sviluppato competenze significative, tecnologiche e finanziarie, in particolare nel segmento delle banche medio-grandi.

Grazie all’acquisizione di SiGrade, il Gruppo Cedacri rafforza la propria offerta per le banche di medie e grandi dimensioni nelle aree Finanza, Titoli e Derivati, potenzia le aree Sistemi di Pagamento e Valutari, Sistemi Multi-currency, Contabilità e Controllo di Gestione e acquisisce due importanti asset: capacità di proporre le proprie soluzioni alla clientela di SiGrade e competenze specifiche di system integration e sviluppo progetti.
Con questa operazione, Cedacri beneficia inoltre del percorso di diversificazione di SiGrade che negli ultimi anni l’ha portata a sviluppare soluzioni software per l'Industria, il Terziario e per la Pubblica Amministrazione, sia centrale sia locale.

Entrare nel Gruppo Cedacri consente a SiGrade di aumentare il proprio peso sul mercato, ampliare la gamma dei prodotti e dei servizi da offrire alla propria clientela, innalzando quindi il livello del servizio complessivamente offerto.

“L’acquisizione di un’importante azienda come SiGrade si inquadra perfettamente nelle strategie di crescita del Gruppo Cedacri” ha affermato Fabio De Ferrari, direttore Generale di Cedacri. “Quest’operazione ci consente di potenziare la nostra gamma di servizi e soluzioni da mettere a disposizione soprattutto delle banche di dimensioni medio-grandi, la cui spesa IT è principalmente concentrata su acquisto di licenze software e progetti di system integration, segmento di clientela su cui SiGrade è già ben posizionata in aree specifiche”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Gennaio 2012

TAG: cedacri, sigrade

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store