Yahoo! in perdita Profitti a -5%

TRIMESTRALE

Il giro d'affari del motore nel quarto trimestre 2011 registra una flessione del 3%. Ma il nuovo ceo Thompson è ottimista: "Abbiamo un grande potenziale da esprimere"

di Federica Meta

Yahoo! chiude in perdita il quarto trimestre, ma in linea con le attese del mercato. Nel periodo la società  ha riportato profitti per 296 milioni di dollari (24 centesimi per azione), in calo del 5% rispetto ai profitti per 312 milioni di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso. Il giro d'affari netto, esclusi i costi collegati all'acquisizione di traffico web, si sono attestati a 1,17 miliardi di dollari, in calo del 3% dagli 1,2 miliardi precedenti.

Gli analisti attendevano un utile di 24 centesimi per azione su un giro d'affari di 1,2 miliardi di dollari. Per il trimestre in corso, Yahoo! prevede un fatturato tra gli 1,025 e gli 1,1 miliardi di dollari, escludendo i costi di acquisizione traffico. Per l'intero anno la società ha riportato profitti per 1,048 miliardi di dollari (82 centesimi per azione) contro gli 1,23 miliardi, 90 centesimi per azione, dello stesso periodo dell'anno scorso. Per il 2011 il giro d'affari è stata di 4,38 miliardi di dollari, contro i 4,58 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso.

Nonostante i numeri, il nuovo ceo Scott Thompson esprime ottimismo, parlando di “un grande potenziale in pancia a Yahoo!. Potenziale decisamente maggiore di quello che il mondo là fuori immagina”.

“La società – ha puntualizzato il ceo -  è aperta a qualsiasi cosa positiva per i suoi azionisti e si si focalizzerà sull’opzione più promettente”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Gennaio 2012

TAG: yahoo, trimestrale, thompson

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store