Tablet e e-reader al raddoppio negli Usa

NDP GROUP

Ndp Group: il giro d'affari delle tavolette e dei dispositivi per la lettura degli e-book raggiunge i 15 miliardi di dollari mentre soffrono notebook e pc desktop, in flessione del 3%

di Paolo Anastasio

In contrazione le vendite di elettronica di consumo negli Usa, dove nel 2011 le vendite sono diminuite dello 0,5% nel 2011 a 144 miliardi di dollari. Lo rende noto Ndp Group, precisando che il 60% delle vendite nel 2011 riguardano cinque categorie: pc, televisori, tablet e e-reader, telefonini e consolle per videogame.

I pc – notebook e desktop – hanno generato ricavi per 28 miliardi di dollari, par al 20% delle vendite complessive, in flessione del 3% rispetto al 2010.

Tablet e e-reader hanno fatto la parte del leone,  generando ricavi per 15 miliardi, raddoppiando le vendite rispetto all’anno precedente.   

Anche nel 2011 Apple si conferma il brand più venduto per il secondo anno di seguito, con un incremento del 36% delle vendite rispetto al 2010. Nel quarto trimestre il 19% delle vendite sono targate Apple, il doppio rispetto a Hewlett Packard, secondo nella top ten di vendite per singolo brand.

Sul fronte dei retailer, la prima nella top ten si conferma Best Buy, seguita da Walmart e Apple. Al quarto posto condiviso si confermano Staples e Amazon. Le vendite online, direct mail, e tramite canali di shopping tv sono aumentati del 7% e rappresentano il 24% delle vendite, a fronte del 22% del 2010. Le vendite al punto vendita sono calate del 2,5%
   

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Febbraio 2012

TAG: elettronica, usa, pc, desktop, notebook, tablet, e-reader, apple

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store