Via al primo servizio di monitoraggio dei domini Gtld

DADA

Il Gruppo Dada lancia in Italia attraverso Register.it il primo servizio di monitoraggio sulle richieste dei nuovi domini (gTLD) con l’obiettivo di aiutare le aziende a identificare la strategia web più adatta identificando rischi e opportunità della liberalizzazione dei domini di primo livello.


Nato per supportare lo sviluppo delle aziende rendendole consapevoli delle azioni dei competitor, il servizio si basa su un articolato report che offre una fotografia circa i rischi e le opportunità derivanti dalle recenti estensioni e l’indicazione delle azioni da intraprendere per tutelare il brand e proteggerne l’identità.
Alla luce della liberalizzazione avviata dall’Icann il 12 gennaio e della possibilità di richiedere un nuovo dominio generico entro il 12 aprile 2012, è fondamentale per le aziende – sostiene Dada - avere piena consapevolezza dei trend in atto e individuare le mosse vincenti sul web. Nello specifico, il report viene realizzato su una serie di informazioni  relative al nome del brand, alla tipologia di business e alla presenza territoriale - in base alle quali viene sviluppato un documento strutturato in diverse parti dall’overview introduttiva di scenario sui nuovi gTLD all’analisi delle richieste dei gTLD pubblicati da Icann, dall’ indicazione delle opportunità e del livello di rischio di ogni nuovo gTLD in relazione al brand e alla pertinenza geografica ai suggerimenti sulle azioni da intraprendere sia in caso di opportunità che di minaccia.


Proprio sulla base dei risultati del report, i clienti potranno decidere di affidare a Register.it la gestione di eventuali azioni: l’accesso al servizio che è aperto a tutti e viene erogato gratuitamente per coloro che sono già clienti prevede semplicemente la firma di  una liberatoria per garantire una corretta tutela dei diritti.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Febbraio 2012

TAG: dada, domini

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store