Allarme privacy, Twitter vende i suoi tweet

SOCIAL NETWORK

Secondo il Daily Mail il social network ha venduto i dati a DataSift che li analizzerà per rivenderli a sua volta per finalità di marketing

di F.Me.

Brutte notizie per i difensori della privacy in rete. Twitter ha venduto un pacchetto di tweets risalenti a due anni fa alla società DataSift che li analizzerà per poi rivenderli a sua volta per finalità di marketing. Lo scrive nella sua versione online il Daily Mail, rilanciando una notizia comparsa sul blog Usa, Mashable e tutt'ora non commentato da Twitter.
La società di marketing, ha rivelato un responsabile, ha lanciato da poco un prodotto chiamato "Historics DataSift" che consente alle aziende di estrarre dai tweet pubblicati, le tendenze che riguardano i marchi, le imprese, i mercati finanziari, l'orientamento delle notizie e dell'opinione pubblica. Precisando però che la compagnia analizzerà solo i tweets "pubblicati" non quelli privati. Se uno cancella il tweet, fa sapere la DatSift, lo stesso viene eliminato dagli archivi. DataSifit è la prima società al mondo ad aver accesso ai tweets.
Secondo alcuni analisti, Twitter (di cui s'ignorano i bilanci) starebbe cercando cosiìdi monetizzare il suo archivio, dopo aver puntato fino ad ora sulla sola pubblicità venduta ai suoi 100 milioni di utenti attivi (coloro che twittano almeno una volta al mese).

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Febbraio 2012

TAG: twitter, privacy, dati personali, datasift

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store