eBay, per 25 venditori italiani fatturato da un 1 milione di euro

E-COMMERCE

Cresce il numero di chi diventa milionario vendendo prodotti sul sito di aste online. In aumento anche il giro d'affari (62%). E sempre più Pmi scelgono l'e-commerce per far volare il loro business

di F.Me.

eBay.it è indubbiamente il centro commerciale virtuale numero uno in Italia, ma i guadagni degli oltre 16mila venditori professionali sono tutt’altro che virtuali. In particolare quelli dei 25 venditori che hanno raggiunto, dal 2007 ad oggi, nell’arco di un solo anno , oltre 1 milione di euro di fatturato nel corso della loro attività online. 

Grazie ai dati interni di eBay.it relativi agli ultimi 4 anni di attività di vendita professionale sul sito, si è evidenziato che, nonostante la crisi degli ultimi anni, la crescita dei venditori che hanno raggiunto e superato il milione di euro di fatturato, è costante. Se infatti nel 2007 sono stati solo 7 i venditori a vantare il raggiungimento di cifre milionarie, nel corso degli anni si sono pian piano aggiunti altri imprenditori, fino ad arrivare nell’ultimo anno a ben 25, tra cui 4 donne. Guardando invece ai dati del solo anno 2011, rispetto al 2010, i fatturati delle attività di questi 25 milionari sono cresciuti mediamente del 62%.

L’e-commerce convince anche le Pmi che investono sempre di più nel settore per far crescere il loro business. Il dato emerge dai risultati di una recente indagine condotta su oltre 700 realtà italiane che utilizzano e-Commerce Pack, il servizio self provisioning  che il Gruppo Dada, attraverso Register.it mette a disposizione di imprese e liberi professionisti che vogliano fare il loro ingresso sulla rete.

Nel 2011 il numero di utenti che hanno scelto di intraprendere la via dell’e-commerce è più che triplicato rispetto al 2010 e tra questi oltre il 67% sono Pmi. Inoltre in parallelo è cresciuta la fiducia di chi acquista o vorrebbe fare shopping online con un 52% che oggi porta a conclusione sul web i propri acquisti utilizzando per il 41% sistemi di pagamento sicuri grazie a PayPal come carte di credito e prepagate. Un altro dato interessante si registra sul fronte dei “gestori” dei negozi online, che scelgono strategicamente di connettersi a piattaforme marketplace, in particolare il 98% ad eBay e il 47% ad altri portali - come Ciao, LeGuide, Pikengo, Antag, PaginePrezzi – che sono utilizzati quotidianamente dalla community del web per prendere decisioni giuste e ponderate sulle proprie spese.

Lo scenario dimostra come stia crescendo la consapevolezza nelle aziende del valore di investire sul web per supportare le vendite e come stia evolvendo la predisposizione dei consumatori verso l’utilizzo degli store online purché sempre con la garanzia di massima trasparenza e sicurezza. È quindi strategico per le Pmi che desiderano essere presenti sul web anche in questa modalità affidarsi a soluzioni affidabili e complete in grado di sviluppare un progetto di e-commerce altamente performante e capace di garantire il raggiungimento della fiducia del cliente e di alimentare il passa parola sulla rete.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 01 Marzo 2012

TAG: ebay, venditori, dada, ecommerce

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store