Sony raddoppia il bond in barba al rating

FINANZA

La casa nipponica colloca obbligazioni per 681 milioni di dollari in due tranche, spuntando i rendimenti più vantaggiosi dal 2006, nonostante il doppio downgrade di Fitch e Moody's e il taglio delle stime per il 2012

La Sony ha raddoppiato l’emissione del bond a tre anni, avvantaggiandosi delle condizioni competitive del mercato ai minimi dal 2006. Lo scrive il Sole 24 Ore, aggiungendo che la casa giapponese ha collocato un bond da 55 miliardi di yen (681 milioni di dollari) in due tranche con scadenza quinquennale allo 0,664%. Il rendimento ottenuto da Sony, che recentemente ha rivisto al ribasso le stime per il 2012, è il più basso dal 2006, secondo i dati di Bank of America.

E così, continua il quotidiano, mentre le previsioni del gruppo peggiorano, le condizioni di mercato migliorano, tutto questo nonostante le agenzie di rating – prima Moody’s e poi Fitch – abbiano abbassato il merito di credito dei titoli di Sony. Secondo gli analisti, chiude il Sole, se il taglio del rating può creare incertezze, esso può essere visto anche come un’opportunità di investimento.  

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Marzo 2012

TAG: sony, bond, downgrade, moody's, fitch

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store