Santoni (Sap): "Con il nostro cloud dati disponibili in pochi secondi"

SOLUZIONI

L'azienda porta sulla "nuvola" la piattaforma Business One. La virtualizzazione tassello importante della strategia; in memory computing e mobility gli altri due pilastri del business

di Luigi Ferro

Sap porta Business One sul cloud. L’ultimo annuncio della società tedesca rappresenta un ulteriore passo verso la nuvola dopo l’acquisto di Succes Factor, la società nata nel cloud che, come spiega l’amministratore delegato Agostino Santoni “si integra perfettamente con le nostre soluzioni”.

Così come per Business one, tutta l’offerta della società sta migrando sulla nuvola che rappresenta uno dei tasselli della strategia di Sap accanto all’in memory computing e alla mobility.

L’in memory si traduce nella tecnologia Hana che premette di avere in realt time i dati aziendali. “Hana – racconta Santoni – è il prodotto che  è più rapidamente cresciuto in termini in termini di implementazione e ricavi nella storia della società”. Un successo che riguarda anche l’Italia visto che sono cinque i progetti attualmente in corso o in partenza nella Penisola che riguardano fashion, auto motive, retail e un’azienda manifatturiera con tempi di implementazione nell’ordine delle settimane.

“In questo modo - aggiunge l’amministratore delegato – i dati che prima arrivavano in una settimana adesso sono disponibili in pochi secondi”.

I cinque progetti si inseriscono nel quadro dei trecento nuovi clienti di Sap nel 2011 un anno dove si è vista l’impetuosa crescita del mobile che secondo Santoni “investirà tutti i processi aziendali che dovranno essere rivisitati”.

Di questi e altri temi Sap ha discusso nella due giorni di Cernobbio, un evento  alla quale hanno partecipato un centinaio di aziende italiane giunto ormai alla sua settima edizione che quest’anno aveva come titolo “Change the game, per l’Italia che cresce”. Un invito ad andare oltre i vecchi schemi che si è tradotto nella case hostory di Poste Italiane. L’amministratore delegato Massimo Sarmi ha raccontato l’evoluzione del modello di business della società, mentre a un gruppo di giovani talenti aziendali, tutti appartenenti all’ambito It, è toccato il compito di dare un punto di vista diverso rispetto alla platea formata dai ceo e imprenditori evidenziando i vantaggi della consumerizzazione del mondo It in azienda e l’importanza della collaboration.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Marzo 2012

TAG: augusto santoni, sap

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store