Adobe, profitti in forte calo nel primo trimestre

DATI FINANZIARI

La società registra un utile netto di 185,2 milioni di dollari a -21% rispetto ai risultati dello scorso anno. Il ceo Narayen: "Puntiamo su cloud e digital media"

di F.Me.

Adobe Systems ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio 2011/2012 con ricavi per 1,05 miliardi di dollari, in aumento del 1,6% rispetto agli 1,03 miliardi ottenuti nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 185,2 milioni di dollari, in forte calo (-21%) rispetto ai 234,6 milioni del primo trimestre del 2010/2011. Di conseguenza, l’utile per azione è sceso da 0,46 dollari a 0,37 dollari. Escludendo le voci straordinarie, l’utile per azione sarebbe stato di 0,57 dollari. Le stime degli analisti indicavano un utile per azione di 0,57 dollari e un fatturato di 1,05 miliardi.
Per il trimestre in corso i vertici di Adobe Systems prevedono un utile per azione (escluse le voci straordinarie) compreso tra gli 0,57 dollari e gli 0,61 dollari, mentre il fatturato dovrebbe collocarsi tra gli 1,09 miliardi e gli 1,14 miliardi di dollari.

“La nostra strategia è di consolidare la leadership dell’azienda nel Digital Marketing e Digital Media - spiega il presidente e ceo Shantanu Narayen facendo leva sulla prossima release della Creative Suite, sull’offerta Creative Cloud e su un importante momento dedicato all’area del Digital Marketing, ambiti che saranno strategici per guidare fatturato e crescita”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 20 Marzo 2012

TAG: adobe, trimestrale, Shantanu Narayen

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store