Smau Roma premia i territori, Macola: "Vince chi punta sull'Ict"

VIA ALLA FIERA

Il Premio Innovazione Ict Lazio ha dato il via alla terza edizione della kermesse capitolina. Sul podio gli Ospedali Riuniti di Ancona, Fater, Italdevice, Italia Lavoro e MoneyGram International

di F.Me.

È stato il Premio Innovazione Ict Lazio a dare il via alla terza edizione romana di Smau Business. Il Premio, realizzato in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, è stata ancora una volta l’occasione per valorizzare tutte quelle realtà del Centro Italia che hanno investito con successo in innovazione, ottenendone benefici concreti: a ricevere il riconoscimento di vincitori Italia Lavoro, MoneyGram International, Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti, Fater e Italdevice.

Protagonisti della mattinata, insieme al padrone di casa Pierantonio Macola, amministratore delegato di Smau, sono stati Gerardo Lancia, Direttore del Distretto Tecnologico Filas, Riccardo Zanchi di Net Consulting, Raffaello Balocco, Responsabile Scientifico Osservatorio ICT&PMI, School of Management del Politecnico di Milano, Davide Bordoni Assessore al Commercio e alle Attività Produttive di Roma Capitale e Vittorio Della Valle, Vice Presidente di Confcommercio Roma.

Il momento inaugurale è stato aperto da Pierantonio Macola, che ha dato a tutti i presenti il benvenuto all’evento: “La tappa di Roma per Smau è un appuntamento lieto quanto obbligato: la Capitale è infatti insieme a Milano uno dei territori più caldi per l’industria Ict italiana e allo stesso tempo presenta un tessuto economico importante, costituito da aziende di tutte le dimensioni e da numerosi uffici della pubblica amministrazione che hanno bisogno di toccare con mano i benefici dell’innovazione. Il momento economico che stiamo vivendo, se affrontato con lungimiranza, può rappresentare un’opportunità: gli imprenditori sono chiamati a fare un’attenta riflessione su come impiegare al meglio le proprie risorse economiche e umane. Opportunità, cambiamento e concretezza sono le parole su cui Smau vuole costruire questo appuntamento 2012, dando la possibilità al mondo del business di capire come orientarsi tra le numerose nuove soluzioni a disposizione – dalla Unified Communication & Collaboration alla Virtualizzazione, dal Cloud Computing ai tablet e smartphone – per scegliere le più adatte alla propria realtà economica, individuando il partner tecnologico in grado di interpretare al meglio le proprie esigenze. A questo scopo Smau porta a Roma al sistema del territorio oltre 50 seminari e workshop dedicati sia alle imprese del territorio che al mondo dei professionisti Ict locali, realizzati in collaborazione con i più autorevoli istituti universitari e società di consulenza, nonché con il supporto delle principali associazioni di categoria e torna a proporre il Premio Innovazione Ict, che vuole essere in particolare la dimostrazione che le realtà che sposano progetti innovativi emergono e vincono la sfida del mercato.”

Prima di procedere con la consegna dei riconoscimenti alle aziende più virtuose del Centro Italia, l’evento ha proposto un momento dedicato a fare il punto sul rapporto tra l’economia del Lazio e l’innovazione: i dati Net Consulting illustrati da Riccardo Zanchi hanno visto la Regione Lazio posizionata al sesto posto a livello nazionale secondo l’Indice di dotazione tecnologica delle imprese e hanno certificato una percentuale sopra la media italiana relativamente alla diffusione della banda larga sul territorio. Numeri incoraggianti commentati da Filas, il braccio operativo della Regione Lazio per le tematiche riguardanti la ricerca e l’innovazione, attraverso l’intervento di Gerardo Lancia, che ha presentato i programmi di sostegno alle piccole e medie imprese del territorio attualmente accessibili attraverso i siti online regionali.

“L’assessorato alle Attività Produttive e Lavoro di Roma Capitale partecipa a Smau rivendicando il ruolo di Roma come protagonista indiscussa della società dell’informazione – ha affermato l’assessore alle Attività Produttive e Lavoro di Roma Capitale Davide Bordoni - e città dove il settore dell’Ict ricopre un ruolo strategico dal punto di vista produttivo e occupazionale. L’attenzione sarà posta sulle iniziative dell’amministrazione capitolina finalizzate allo sviluppo delle imprese del territorio e sui progetti a supporto della diffusione dell’innovazione nel tessuto economico locale, con una riflessione particolare sui temi del lavoro e della semplificazione della burocrazia. Nell’ambito di Smau Roma Capitale presenterà inoltre un’anteprima della VI Inchiesta del Mercato del lavoro a Roma, commissionata dall’Osservatorio sul Lavoro capitolino all’Università La Sapienza e dedicata al settore dell’Ict”.

E' toccato a Raffello Balocco presentare i finalisti e annunciato i vincitori del Premio Innovazione Ict Lazio 2012. "Con grande interesse la School of Management assiste, attraverso le proprie indagini annuali, a un costante aumento della sensibilità delle Pmi italiane nei confronti dell’Ict - ha sottolineato - Prova ne è il fatto che è in costante aumento il numero di imprese che si segnalano per aver saputo innovare il proprio business attraverso l’utilizzo delle tecnologie digitali. In questo contesto, iniziative come il Premio per l’innovazione acquistano un significato particolarmente importante incentivando il territorio e le imprese che vi operano affinché i casi di eccellenza come quelli che abbiamo premiato possano trainare, con il loro entusiasmo e i loro risultati, anche altre piccole e grandi realtà dalle potenzialità elevate. Certamente c'è ancora tanto da fare a livello di sistema per quanto concerne l’aumento della cultura Ict, la diffusione della banda larga ed il finanziamento all’innovazione, ma ci sentiamo di essere ottimisti: i numeri ci fanno ben sperare e anche la mentalità imprenditoriale comincia pian piano a cambiare."

I cinque vincitori hanno ricevuto le targhe dalle mani di Gerardo Lancia, Davide Bordoni e Vittorio Della Valle. Ecco più nel dettagli i progetti premiati:
 - AO, Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti (Ancona) ha avviato un progetto per l’automazione del Percorso Onco Ematologico con lo scopo di garantire una maggiore sicurezza per le condizioni di salute del paziente;
 - Fater, azienda leader nella produzione di prodotti per i marchi Pampers, Lines e Linidor, ha duplicato le registrazioni al sito attraverso l’utilizzo di un codice univoco contenuto all’interno di ogni confezione di prodotto e presente su tutte le linee del brand Lines. Tale codice permette di avviare campagne di marketing mirate sulle diverse tipologie di clienti.
- Italdevice, azienda di Pomezia (Roma), specializzata nella produzione conto terzi di integratori alimentari, in collaborazione con Alfa Group, business partner Sap, ha intrapreso un progetto per l’implementazione di un sistema gestionale integrato che ha permesso di incrementare la produttività e semplificare i processi aziendali;
- Italia Lavoro, l’agenzia del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che si rivolge, in particolare, alle categorie più deboli del mercato del lavoro, ha intrapreso un progetto in collaborazione con R1, business partner HP, per il rinnovamento della propria infrastruttura IT attraverso le tecnologie di virtualizzazione. Tale progetto ha permesso, tra le altre cose, di ridurre in modo considerevole i costi legati alla manutenzione e agli investimenti in nuovo hardware con un risparmio fino all’ 80%.
 - MoneyGram International, azienda di Roma, società leader nei trasferimenti internazionali di denaro, ha intrapreso un progetto, in collaborazione con Cosmic Blue Team, business partner IBM, che prevede l’implementazione della piattaforma di gestione documentale per la digitalizzazione e l’archiviazione sostitutiva dei propri documenti, con una consistente riduzione della quantità di carta utilizzata e un relativo risparmio in termini di costi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Marzo 2012

TAG: smau roma, premio, innovazione, lazio

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store