Aol vende 800 brevetti a Microsoft per 1,1 miliardi di dollari

COPYRIGHT

L'intesa prevede la cessione di tecnologie che riguardano pubblicità, ricerca, social network e mappature online. Secondo indiscrezioni incluso nel pacchetto anche Netscape

di P.A.

Aol venderà oltre 800 brevetti a Microsoft per circa 1,1 miliardi di dollari. L’intesa tra i due colossi di internet avviene in un periodo di forti tensioni sulla proprietà intellettuale nel settore tecnologico. E’ stato questo il motivo di uno scontro legale ancora in corso tra Facebook e Yahoo, mentre Google ha acquistato l’anno scorso Motorola per 12,5 miliardi, soprattutto per potere accedere ai suoi brevetti.

I brevetti oggetto della trattativa, come spiega il Wall Street Journal, riguardano pubblicità, ricerca, social network e tecnologie di mappatura. “E’ un portafoglio prezioso che stiamo analizzando da diversi mesi”, ha commentato Brad Smith, consigliere generale di Microsoft. Gli investitori hanno reagito positivamente alla notizia, facendo schizzare la quotazione di Aol del 35 per cento a 24,69 dollari per azione nel premercato.

Secondo indiscrezioni, nel pacchetto di brevetti ci sarebbe anche Netscape, anche se Aol manterrebbe l'utilizzo del brand e il nome del sistema operativo.

La cessione dei brevetti arriva in un momento di tensione nell'azionariato di Aol. L'azionista Starboard Capital, che detiene una quota del 5,2% in Aol, da temèpo chiede la valorizzazione del patrimonio intellettuale dell'azienda. L'incasso dell'operazione, che si concluderà entro fine anno, sarà distribuito fra gli azionisti. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Aprile 2012

TAG: aol, microsoft, brevetti

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store