Facebook, dall'Ipo stimato incasso di 13,6 miliardi di dollari

BORSA

Fissato fra 28 e 35 dollari per azione il range per il collocamento del 18 maggio. Si punta a vendere 337,8 milioni di azioni di cui 157,4 di classe A

di P.A.

Facebook fissa il range per il prezzo dell’Ipo attesa a metà maggio tra 28 e 35 dollari per azione, puntando così a incassare 13,6 miliardi di dollari. Il social network, come risulta dagli ultimi documenti diffusi, venderà 337,4 milioni di azioni, di cui 157,4 milioni di titoli di classe A.

L’azienda si prepara così a segnare il record dell’Ipo più ricca del settore internet, superando Google che nel 2004 raccolse 23 miliardi di dollari. L’inizio del road show di presentazione agli investitori è atteso lunedì prossimo a New York e lunedì 14 maggio in California. Per la quotazione al Nasdaq bisognerà invece aspettare il 18 maggio.

La forchetta di prezzo valuta Facebook in un range compreso fra 77 e 96 miliardi di dollari, con un market value di poco inferiore a quello di Amazon ma superiore a quello di altre aziende IT come Hp. Il peso del ceo Mark Zuckerberg sarà dominante, con una quota del 57,3% dei diritti di voto. Lo scrive il Wall Street Journal.

Nei prossimi giorni la forchetta di prezzo fissata da Facebook potrebbe lievitare ancora, in relazione all'interesse che sarà dimostrato dalle banche d'investimento. Sulla piattaforma SharePost le azioni di facebook sono scambiate a 44 dollari.

Advisor dell'Ipo di Facebook, che sarà trattata sul Nasdaq con il ticker FB, sono Morgan Stanley, J.P. Morgan e Goldman Sachs.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Maggio 2012

TAG: facebook, ipo, range

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store