Yahoo!, il Ceo rischia la testa per la finta laurea

VERTICI

Scott Thompson accusato da un azionista di aver mentito sul proprio titolo di studio. L'azienda apre un'indagine: "Decideremo il da farsi"

di M.S.

Rischia di perdere il lavoro per una laurea mancata il ceo di Yahoo!. Scott Thompson finisce sulla gogna mediatica perché accusato di aver mentito sul titolo di studio. Il successore di Carol Bartz sarebbe infatti laureato non in "contabilità informatica" (accounting and computer science) presso lo Stonehill College, come si leggeva sul sito della società, ma soltanto in "contabilità".  

La denuncia arriva dall’azionista Dan Loeb di Third Point, che in una lettera al consiglio d’amministrazione di Yahoo! fa notare l'errore "doloso": allo Stonehill College, dice l'azionista, la laurea in contabilità informatica è stata istituita soltanto quattro anni dopo che Thompson ne era uscito.

Immediata la risposta dell'azienda: "In seguito alle informazioni apprese dalla compagnia riguardo Scott Thompson - si legge in un comunicato -, il consiglio di amministrazione di Yahoo! si riunirà per decidere il da farsi, avendo cura di comunicare le proprie decisioni in modo adeguato agli azionisti". Viene concesso al Ceo il beneficio del dubbio: si tratta di un "errore involontario" che "non toglie che Mr. Thompson sia un dirigente altamente qualificato, con un trend di successi conseguiti nelle grandi aziende di tecnologia di consumo".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 04 Maggio 2012

TAG: thompson, laurea, yahoo!

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store