Prysmian pronta ad assumere 50 giovani "talenti" in Italia

RECRUITMENT

Via alla campagna di recruitment: l'azienda a caccia di neolaureati in ingegneria ed economia da inserire nelle divisioni ricerca e sviluppo, industria, vendite e marketing. Le assunzioni partiranno dal mese di luglio

di P.A.

Prysmian Group, produttore di cavi e sistemi per l’energia e le telecomunicazioni, lancia un programma internazionale per l’inserimento di 50 giovani neo laureati in Ingegneria ed Economia. Le persone selezionate saranno principalmente inserite nelle funzioni di Ricerca & Sviluppo, Industriale e Vendite & Marketing.

L’identificazione dei candidati, partita in questi giorni, si protrarrà fino alla fine del mese di giugno 2012, attraverso un articolato processo di recruitment e di valutazione svolto sia a livello locale sia di gruppo, con l’obiettivo di individuare e assumere i 50 giovani a partire dal mese di luglio. Al processo di selezione potranno partecipare anche giovani già in percorso di stage.

Il programma prevede una prima fase di inserimento e formazione presso l’headquarter di Milano, seguita da una fase di 12 mesi di job rotation nel proprio paese di provenienza, che permetterà di entrare nel vivo delle attività produttive per un’efficace comprensione dei processi, attraverso periodi trascorsi a diretto contatto con le attività di fabbrica, le tecnologie di prodotto o le dinamiche di relazione con i clienti. A questi seguiranno 24 mesi di esperienza all’estero all’interno di una specifica funzione, durante i quali il coinvolgimento e l’integrazione nell'organizzazione consentiranno di dare un significativo contributo agli obiettivi di business.

L’obiettivo, dopo i primi tre anni dall’inizio del programma, è l’assegnazione di ruoli di junior management nel paese di origine o all'estero, in base a criteri di merito: valutazioni della performance, attitudini personali, risultati conseguiti ed esigenze aziendali.

Di grande importanza, all’interno del programma, la figura del mentor, un senior manager che avrà un ruolo di riferimento per il giovane candidato e ne seguirà l’intero percorso formativo.

"Con questo programma Prysmian Group vuole guardare al futuro e conferma con i fatti di mettere al centro delle proprie strategie aziendali lo sviluppo delle persone - dice Fabrizio Rutschmann, direttore Risorse Umane del gruppo - Credo che Build the Future, questo il nome che abbiamo voluto dare al programma, rappresenti uno dei pochi casi in Italia di progetti di questa tipologia, anche perché pensato in una prospettiva internazionale puntando a coinvolgere potenzialmente giovani provenienti dai 5 continenti, in ciò riflettendo la vasta distribuzione geografica del business del nostro Gruppo".

La gestione delle risorse umane è un fattore di sviluppo strategico per Prysmian Group. La gestione e lo sviluppo dei talenti, così come i programmi di mobilità internazionale e di formazione, costituiscono un importante investimento per il rafforzamento e la crescita del Gruppo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 08 Maggio 2012

TAG: prysmian, assunzioni, recruitment

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store