Nomine Agcom, Beltrandi (Radicali): "Niente voto in Aula"

AUTHORITY IN SCADENZA

Il rappresentante in commissione vigilanza proporrà il disimpegno dei parlamentari del suo stesso partito: "Basta al metodo dei bigliettini"

di M.S.

Il rappresentante dei Radicali in commissione di Vigilanza Marco Beltrandi non intende partecipare alle votazioni per la nomina dei nuovi membri del cda Rai denunciando "assenza di trasparenza" nella selezione e il ricorso "al vecchio unico metodo dei bigliettini". E proporrà analogo disimpegno dei parlamentari Radicali nel voto dell'aula sulla elezione dei nuovi componenti dell'Autorità Garante per le Comunicazioni.

"In mancanza di novità significative almeno nelle metodologie di elezione - ha fatto sapere oggi Beltrandi - annuncio il mio rifiuto a votare i componenti del nuovo cda Rai. E intendo proporre al partito di cui sono parte uguale rifiuto a votare in Parlamento i componenti dell`Agcom nelle prossime settimane.

"Da mesi, anzi da anni, proponiamo come Radicali in ogni occasione - ha ricordato- che in vista delle elezione dei componenti del cda Rai si svolga in Commissione di Vigilanza Rai un lavoro istruttorio preventivo approfondito: presentazione e pubblicazione su internet dei curricula di candidature anche emerse dalla società, audizione di una selezione dei candidati.
Sempre che non sia possibile più, e probabilmente non lo è, una riforma della governance Rai più radicale che la adegui alle necessità. Ma a queste richieste c`è una apparente sordità assoluta della Commissione stessa, del suo Presidente, dell`Ufficio di Presidenza, delle forze politiche in quanto tali, mentre ci sono adesioni a livello individuale di colleghi deputati e senatori, e soprattutto c`è una situazione nell`opinione pubblica di comprensibile non accettazione di metodi vecchi con i nomi degli eligendi sbucati dalle segrete stanze dei partiti all`ultimo minuto sui bigliettini. Bigliettini che umiliano il lavoro dei parlamentari, oltre ai cittadini italiani che i parlamentari rappresentano".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Maggio 2012

TAG: agcom, nomine, radicali

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store