Liscia: "E-commerce driver essenziale"

AGENDA DIGITALE

Sul nostro giornale le ricette dei numeri uno delle principali associazioni di settore per attuare l'Agenda digitale. Ecco l'intervento del presidente di Netcomm

L’e-commerce e le vendite cross-border sono tra i driver essenziali di crescita per tutti i paesi della Ue. Lo hanno sottolineato di recente anche la Vice presidente della Commissione Europea Kroes insieme al Ministro per lo Sviluppo Economico Passera e al Presidente di Confindustria Parisi durante l’Italian Digital Agenda Annual Forum. L’Italia resta indietro rispetto agli altri paesi europei in termini di alfabetizzazione digitale, acquisti online, banda larga, vendita prodotti sui mercati internazionali. Un deficit difficile da recuperare senza interventi infrastrutturali e incentivi sia alle vendite online sia sull’export. 

L’avvicinamento di cittadini e imprese al canale potrà essere agevolato grazie all’orientamento positivo assunto recentemente dal Governo, al quale Netcomm ha segnalato proposte e criticità da affrontare in via prioritaria per favorire l’obiettivo di accelerazione dell’e-commerce entro il 2014. Primo: sostegno all’offerta di prodotti/servizi attraverso sgravi fiscali per imprese che investono in dotazione di sistemi e-commerce; formazione per imprese che entrano nell’e-commerce. Secondo: stimolo alla domanda dei consumatori con campagne di comunicazione/informazione su vantaggi dell’e-commerce; agevolazione ottenimento documenti online; creazione di strumenti dedicati all’Home purchasing. Terzo: regole del mercato attraverso la disciplina Internet e recepimento direttive UE su e-privacy; sistemi di pagamento; aliquote Iva; Raee; codice di autodisciplina.


Una delle iniziative che potrà facilitare le vendite online sia in Italia che a livello transfrontaliero è la messa in opera da parte delle banche e dei merchant di MyBank, progetto a cui Netcomm sta lavorando con Eba-European Banking Association (la cui fase pilota sarà ultimata a giugno): si tratta di una soluzione di Online Banking e-Payment paneuropea basata su piattaforma Sepa, attraverso la quale qualsiasi cittadino europeo sarà messo nelle condizioni di poter pagare gli acquisti online - prodotti e servizi di imprese private e di pubbliche amministrazioni - attraverso il proprio sistema di online banking.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 13 Maggio 2012

TAG: agenda digitale, e-commerce, roberto liscia, netcomm

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store