Smau, l'edizione 2012 accende i riflettori sull'Agenda digitale

LA FIERA

La fiera apre i battenti dal 17 al 19 ottobre. Smart city e rivoluzione mobile i temi caldi

Il mondo delle tecnologie digitali per il business torna a darsi appuntamento a ottobre con la 49° edizione di Smau, in programma dal 17 al 19 ottobre 2012 nel quartiere di Fieramilanocity. Forte di una community di imprenditori e manager di tutti i settori e di operatori del mondo Ict che hanno portato lo scorso anno a registrare oltre 54.000 ingressi in fiera, anche grazie alle partnership con 160 filiali territoriali di Confindustria e Confcommercio, il Salone punterà l’attenzione su alcune tematiche al centro del dibattito degli ultimi mesi: dall’agenda digitale con i suoi relativi punti fondamentali – sviluppo della banda larga e ultra larga, utilizzo del cloud computing, apertura all’ingresso degli open data, in un’ottica di trasparenza della pubblica amministrazione e incentivi alle smart communities – e le sue declinazioni regionali, allo sviluppo delle Smart Cities, fino alla rivoluzione mobile guidata dalla crescita a tre cifre del mercato dei tablet (+125%) e più in generale dall’aumento della domanda verso le tecnologie che valorizzano il web e contenuti fruibili da dispositivi mobile.

Agli occhi dei visitatori il Salone si presenterà con la consueta suddivisione tra le due anime che pongono al centro dell’attenzione le tecnologie digitali - Smau Business, dedicata a imprenditori e manager utilizzatori delle tecnologie digitali e Smau Trade, rivolta invece agli operatori del settore, var, system integrator, rivenditori, software house - e le due anime dedicate all’innovazione a favore della crescita economica e sociale: da un lato l’area Regioni e Percorsi dell’Innovazione che riunirà gli assessorati alle attività produttive delle più innovative regioni italiane, insieme a oltre 100 start up italiane, dall’altro Smart City Roadshow, la seconda edizione del tour realizzato in collaborazione con Anci e dedicato al tema delle Smart Cities, che riparte da Milano per attraversare l’Italia, nel 2013, passando per Bari per poi proseguire a Roma, Padova e Bologna e aggiungendo la città di Torino.

Smau Business sarà l’area volta a presentare le ultime novità tecnologiche in grado di cambiare completamente il modo di lavorare di imprenditori e manager di tutte le funzioni aziendali, dal marketing e vendite alla logistica e supply chain, dall’amministrazione e finanza alle risorse umane, fino a tutti coloro che si occupano di progettazione e PLM. L’area ospiterà tutti i principali player del mondo Ict riuniti con i propri business partner all’interno dei village, per permettere ai visitatori di trovare in un unico contesto la visione completa dei grandi marchi dell’industria mondiale in termini di prodotti, soluzioni e strategie, e, al contempo, la relazione diretta con partner specializzati del territorio, più vicini alle esigenze delle imprese italiane. In programma più di 200 workshop da 50 minuti, tenuti all’interno di arene aperte, da autorevoli docenti e analisti delle più importanti scuole di formazione manageriale italiane, come School of Management del Politecnico di Milano e Sda Bocconi School of Management e società di consulenza come Gartner in cui fare il punto sugli ultimi trend tecnologici come apps, tablet, sistemi di comunicazione avanzata, cloud computing, social media e web marketing, soluzioni di stampa intelligente, sicurezza informatica e su come tali tecnologie possono fornire un supporto concreto per guadagnare competitività e crescere sul mercato globale.

Continua a crescere il progetto Smau Trade, appuntamento di riferimento per l’Ict Community che si pone l’obiettivo di orientare gli operatori del settore verso nuovi modelli di business che tengano conto delle importanti rivoluzioni in atto guidate da tecnologie quali il cloud computing e le unified communication e collaboration.
L’evento offrirà una piattaforma unica di incontro e networking tra i maggiori Vendor, i distributori e iI mondo delle terze parti dove scoprire i programmi di recruiting, Ie politiche di fidelizzazione dei grandi Player Ict, prendere parte a oltre 200 sessioni di training in calendario e ottenere le certificazioni realizzate in collaborazione con Confindustria. Immancabile l’appuntamento annuale con l’Osservatorio Smau Trade realizzato in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano che fornirà dati aggiornati su un settore in profondo cambiamento.

Dall’esperienza maturata negli ultimi cinque anni, Smart City Roadshow sarà la seconda edizione milanese dell’iniziativa realizzata in collaborazione con Anci e declinata in un circuito di appuntamenti nei distretti italiani più dinamici e ricchi di imprenditorialità dedicato agli amministratori locali, alle imprese del territorio e ai media. Il progetto si pone l’obiettivo di valorizzare e mettere a fattore comune le esperienze in corso da parte dei comuni piccoli, medi e grandi più all’avanguardia in tema Smart City utilizzando la piattaforma Smau sul territorio, per portare sotto i riflettori le esperienze delle aziende internazionali attive in progetti innovativi (Cisco, Ibm, Enel, ….) e delle imprese e amministrazioni che hanno in corso progettualità virtuose. Smart City Roadshow è il braccio divulgativo di Anci nel dare evidenza alle numerose iniziative emergenti in Italia che, oltre ad essere oggetto del tavolo di lavoro Smart City della cabina di regia del Governo, diventano così patrimonio a disposizione di tutta la business community, fondamentale per la nascita di una “via italiana alle città intelligenti”. La tappa milanese di Smart City Roadshow, sarà un evento che partirà dall’innovazione tecnologica per allargarsi ad altri settori e che riunirà tutti i soggetti coinvolti: gli amministratori pubblici, i grandi operatori mondiali e le imprese del territorio per parlare di efficienza energetica, edilizia sostenibile, mobilità, turismo, valorizzazione del territorio e dei beni culturali, ma anche opportunità di finanziamento da parte del Governo e della Comunità Europea di progettualita' evolute tra pubblico e privato. L’iniziativa si declinerà anche in un’area espositiva dedicata alle start up e in un premio, il Premio Smart City Roadshow che verrà consegnato ai migliori progetti di sostenibilità urbana.

Smau 2012 sarà anche un palcoscenico per l’eccellenza italiana con il Premio Innovazione Ict, il riconoscimento dedicato alle imprese e pubbliche amministrazioni che hanno sviluppato progetti di adozione delle tecnologie digitali ottenendo concreti benefici di business e con lo Smau Mob App Award, una gara tra sviluppatori, realizzata in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, che eleggerà le migliore apps in ambito business e consumer. Il premio sarà seguito dallo Smau Mob App Camp un evento che vede ancora una volta protagonisti gli sviluppatori, i quali si alterneranno in sessioni di approfondimento sul mondo delle app.

Immancabile, infine, l’area delle Regioni e dei Percorsi dell’Innovazione in cui i visitatori potranno conoscere le iniziative e i finanziamenti messe in atto dagli Assessorati alle Attività produttive delle principali Regioni Italiane a sostegno dello sviluppo e della crescita delle imprese del nostro Paese e oltre 100 nuovissime realtà alla ricerca di possibili finanziatori per trasformare le loro idee in business di successo. In programma nell’area lo Speed Date dell’Innovazione, in cui le start up avranno l’occasione per presentarsi in soli tre minuti di tempo ai più importanti venture capital e business angels e il Premio a loro dedicato che eleggerà le tre start up più innovative.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Maggio 2012

TAG: smau, milano

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store