Microsoft scommette sulla Silicon Valley russa

INVESTIMENTI

La società annuncia l'apertura di un centro di ricerca e sviluppo a Skolkovo. Previsto il coinvolgimento di 100 esperti IT e ricercatori. Intanto partono i test su So.cl, il nuovo progetto social targato Redmond

Microsoft scommette sulla Russia. E' stato firmato oggi un accordo tra Conor Lenihan, responsabile dello sviluppo di partnership internazionali di Skolkovo, e Kirill Tatarinov, presidente di Microsoft Business Solutions per l’apertura del centro di ricerca e sviluppo Microsoft a Skolkovo, considerata la nuova Silicon Valley russa.

“Microsoft è uno dei partner strategici di Skolkovo. La vasta esperienza e la competenza internazionale dell’azienda rappresentano un contributo importante allo sviluppo dell’industria informatica russa e dell’economia del paese nell’insieme - spiega Viktor Vekselberg, Presidente della Fondazione Skolkovo - Oggi siamo lieti di annunciare l’apertura del centro di ricerca e sviluppo Microsoft presso il centro d’innovazione di Skolkovo e l’espansione della collaborazione alle attività congiunte di ricerca applicata.”

Nell’ambito delle attività svolte presso il centro di ricerca e sviluppo di Skolkovo, saranno ingaggiati esperti nello sviluppo di soluzioni software per Microsoft Dynamics, che saranno distribuite in tutto il mondo. Lo sviluppo di tecnologie per la piattaforma Cloud, oltre ai prodotti classici, costituirà una delle principali priorità del centro Microsoft a Skolkovo. Uno dei principi fondamentali dello sviluppo di questi prodotti sarà la creazione di una nuova architettura e la progettazione di una struttura e di una funzionalità flessibile dei prodotti per soddisfare le necessità e le richieste di diversi paesi in tutto il mondo.

La società di Redmond prevede d’investire decine di milioni di dollari nel programma, contribuendo in tal modo allo sviluppo dell’industria informatica e dell’economia dell’innovazione.

Si prevede che entro il 2015 il centro di ricerca e sviluppo Microsoft a Skolkovo coinvolgerà oltre 100 esperti informatici e ricercatori. Servirà inoltre come base per le attività congiunte di ricerca applicata e sviluppo, attirando esperti di Microsoft da ogni parte del mondo. Infine il centro collaborerà attivamente con la Skolkovo Open University (OpUS) e l’Università di Scienza e Tecnologia (Skolkovo Tech), oltre ad altri importanti istituti russi d’istruzione superiore.

“La Russia è uno dei paesi più importanti del mondo dal punto di vista strategico, oltre che un centro di attività e innovazione nella ricerca e nello sviluppo - sottolinea Kirill Tatarinov, Presidente di Microsoft Business Solutions - Siamo fieri d’inaugurare il centro di ricerca e sviluppo Microsoft a Skolkovo. È una nuova fase della nostra collaborazione e delle nostre attività congiunte di ricerca e sviluppo in Russia, che contribuirà a sfruttare le vaste potenzialità degli sviluppatori russi nella realizzazione di software di altissimo livello.”

I progetti relativi alla localizzazione del centro di sviluppo Microsoft a Skolkovo sono stati divulgati il 1° novembre 2010 durante un incontro tra Steve Ballmer, ceo di Microsoft, e Viktor Vekselberg, durante il quale è stato siglato l’accordo di collaborazione strategica tra le due aziende. Poco dopo Microsoft ha iniziato a costituire un team di sviluppatori in Russia, che saranno coinvolti nel centro di Skolkovo.

Uno dei risultati positivi di questa attività è stato lo sviluppo di Cloud Numerics, rilasciato in primavera 2012. Cloud Numerics è una delle prime biblioteche matematiche del mondo, strutturata per l’uso in Cloud; enti di ricerca e commerciali la potranno utilizzare per ridurre i costi di analisi dei dati e di simulazione sperimentale. I residenti di Skolkovo hanno iniziato a utilizzare attivamente la tecnologia a condizioni speciali, che prevedono l’accesso gratuito alle risorse Windows Azure. La biblioteca li aiuterà a creare le proprie soluzioni.

Intanto è di oggi la notizia che Microsoft punta a lanciare So.cl. Più che un "rivale" di Facebook e Twitter, il nuovo progetto "social" di Redmond è uno strumento che permette di creare una sorta di bacheca personale con le informazioni raccolte dopo aver effettuato di ricerche in Rete. Non appena l'utente effettua una ricerca, So.cl visualizza una lunga lista di informazioni ed immagini strettamente correlate con i termini inseriti: ciascuna info può essere "taggata" per comporre il proprio profilo e scoprire altri utenti che hanno efettuato la stessa ricerca ed eventualmente mettersi in contatto con loro. So.cl è ancora in fase sperimentale.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Maggio 2012

TAG: microsoft, russia, Skolkovo

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store