Nel primo trimestre a ricavi oltre 124 mln

SOFTWARE AG

Software AG chiude il primo trimestre a 124.3 milioni di euro  (123.9 milioni nel 2011). Questa crescita si deve principalmente a prestazioni eccellenti in Europa e all'introduzione di nuove soluzioni. Enterprise Transaction Systems (Ets), registra risultati che hanno superato le attese con un totale di ricavi di 94.4 milioni. Le attività relative ai prodotti software (licenze e manutenzione) si attestano su un totale ricavi  di 161.5 milioni, molto vicino alle già eccezionali prestazioni del primo trimestre del 2011. I ricavi totali relativi alle attività di maintenance hanno raggiunto il massimo storico del trimestre con 96.3 milioni. Nonostante un incremento degli investimenti in R&D, Sales e Marketing, il margine EbitT si è attestato al 21,5% e il cash flow è aumentato del 20%. La società conferma la guidance, pubblicata nel gennaio di quest'anno, per l'intero esercizio 2012.

"Il successo della divisione Business Process Excellence in Europa, testimonia ancora una volta la forza del nostro portafoglio prodotti e della nostra nuova go-to-market strategy, che oggi stiamo dispiegando a livello globale" dichiara Karl-Heinz Streibich ceo di Software AG.

La divisione Business Process Excellence  conferma l'andamento della seconda metà del 2011 con la forte crescita nelle regioni Dach e Emea. Ci si attende che questo trend positivo venga confermato anche negli USA nella seconda metà dell'anno. Il primo trimestre 2012 mostra un incremento del 1,5 per cento dei ricavi del prodotto Bpe che si attestano a 80.6 milioni superando di 1,2 milioni i risultati straordinari del primo trimestre del 2011. I ricavi totali della divisione, 124.3 milioni, rappresentano un risultato record per un primo trimestre.

In questo trimestre Enterprise Transaction Systems ha riportato risultati migliori del previsto con ricavi di prodotto per 76,3 milioni e servizi per 17.8 milioni e un totale di € 94.4 milioni, che, all'interno di percorso guidato, creano le basi per l'intero esercizio.

La divisione IDS Scheer Consulting ha chiuso il trimestre con ricavi per 35,8 milioni. Il ritiro da mercati non redditizi come Cina e Russia per concentrarsi su progetti profittevoli ha comportato una riduzione dei ricavi. Come già annunciato Software AG ha riveduto le varie opzioni strategiche per un ulteriore sviluppo delle attività di IDS Scheer Consulting a livello globale. L’azienda ha preso quindi la decisione di sviluppare il business di IDS Scheer Consulting come una società operativa indipendente dotata di una struttura innovativa per la gestione dei partner. Software AG si è quindi concentrata sulla continuità e la stabilità delle relazioni con i clienti finalizzata alla crescita.

Nel primo trimestre del 2012 Software AG ha aumentato significativamente gli investimenti in R&D e Marketing e Sales della linea di business Bpe  (+ € 7 milioni)  per accelerare la crescita globale dei nuovi prodotti. Inoltre, l’azienda ha ulteriormente ottimizzato i costi amministrativi realizzando un margine EbitT del 21,5 per cento e un Ebit di 54.8 milioni (60,2 nel 1° Trimestre 2011).

L'utile netto del trimestre è 35.9 milioni (€ 40.0 milioni nel 2011) mentre l'utile per azione di 0,41 (€ 0,47 nel 2011). Il cash flow è aumentato del 20 per cento attestandosi a 59.1 milioni mentre l'indebitamento finanziario netto si è significativamente ridotto di oltre 100 milioni negli ultimi dodici mesi, fino quasi ad azzerarsi.

"Abbiamo investito ingenti risorse in R&D, Sales e Marketing gettando così le basi per accelerare la crescita della nostra attività BPE nella seconda metà dell'anno ma, nel contempo, abbiamo mantenuto un margine Ebit elevato e aumentato in modo significativo il flusso di cassa ", ha dichiarato Arnd Zinnhardt, cfo Software AG.

Nel corso dell'assemblea degli azionisti, il 4 maggio 2012,  il Comitato Esecutivo e il Collegio Sindacale di Software AG hanno proposto la distribuzione di un dividendo unitario pari a  0.46 per azione ( 0,43 nel 2011) per un totale di € 39,9 milioni per l'anno fiscale 2011. 

I risultati finanziari del 1° Trimestre 2012 costituiscono le solide basi per uno sviluppo positivo del core business e per il raggiungimento degli obiettivi dell'anno fiscale 2012. Pertanto l'azienda conferma le anticipazioni pubblicate in gennaio per l'intero anno 2012 che prevedevano una crescita dal 5 al 15 per cento della divisione Bpe corrispondente a una variazione di  +/- 3 punti percentuali dei ricavi del Gruppo rispetto al 2011 (a valuta costante ). Per l'anno fiscale in corso, inoltre, Software AG si attende un margine Ebit tra il 23,0 e il 24,5 per cento.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Maggio 2012

TAG: software ag, trimestrale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store