Thorne: "L'Internet freedom favorisce crescita e libertà"

"Auspicabile un migliore e sempre più ampio accesso alla Rete": questa la risposta dell'ambasciatore Usa al direttore del Corriere delle Comunicazioni Gildo Campesato durante la twitter session odierna

di E.L.

Diplomazia, economia globale, finanza, ma anche molta economia digitale nella twitter session che oggi pomeriggio David Thorne, ambasciatore americano in Italia, ha intrattenuto con i “cinguettanti” della rete. Tre quarti d’ora di intervista in italiano che hanno spaziato dalle regole del sistema finanziario all’Internet freedom.

Rispondendo ad una domanda (“La battaglia fra Telco e Over the top è questione di libertà del web o anche di interessi economici divergenti far Usa e Ue?”) di Gildo Campesato, direttore del Corriere delle Comunicazioni, l’ambasciatore Usa ha ricordato una dichiarazione del segretario di Stato Hillary Clinton secondo la quale “è auspicabile un migliore e sempre più ampio accesso a Internet”. Thorne ha poi sottolineato come “l’Internet freedom favorisce la crescita economica e la libertà politica”.

Quanto a Twitter come “strumento di iniziativa diplomatica”, l’ambasciatore ha osservato che esso “non serve a semplificare i rapporti diplomatici, ma crea opportunità di dialogo politico ed economico”.

La digital economy, ha osservato ancora l’ambasciatore, rappresenta il 7% dell’economia Usa e “ci sono grandi potenzialità di crescita in questo settore anche in Italia. C’è spazio per l’innovazione e l’imprenditorialità nel settore digitale”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 14 Giugno 2012

TAG: david thorne, ambasciatore usa, twitter session, new economy

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store