Attacco hacker a Twitter, blackout globale

IN TILT IL MICRO-BLOGGING

La piattaforma di microblogging ieri inaccessibile per oltre un'ora. E la situazione non è pienamente risolta. A mandare in tilt il sistema un bug a cascata innescato dal noto "pirata" Ugnazi

di P.A.

Il blackout globale di Twitter ieri ha provocato panico fra i milioni di utenti sparsi per il mondo. Il social network dei 140 caratteri è stato irraggiungibile dalle 18 alle 19.15. Giù anche l'applicazione su smartphone. L'azienda ascrive il blackout ad un bug a cascata, che ha mandato in tilt il sistema.

Twitter ha confermato il problema segnalandolo sul suo Status-blog: "Gli utenti potrebbero trovare qualche problema nella connessione a Twitter - si legge - I nostri ingegneri sono al lavoro per risolvere il problema". Non è la prima volta che su Twitter si verificano disagi del genere. Il sito di microblogging ha ammesso i problemi tecnici, ma soltanto dopo che UGNazi, uno dei più famosi hacker del mondo, ha annunciato di essere stato l'autore del blocco, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera.

Difficoltà di accesso alla piattaforma dei cinguettii si sono registrate a partire dal 18 giugno. Su blog e forum online il problema è stato ascritto alla presenza di avatar animati in Gif, ipotesi smentita da Twitter insieme al nuovo ufficio per Euro 2012, che non sarebbe stato la causa del blocco.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Giugno 2012

TAG: twitter, blackout, microblogging, hacker

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store