Gianni Chiodi: "In Abruzzo ultrabroadband per tutti"

BANDA LARGA

Il presidente della Regione: "Vogliamo garantire l'Internet veloce a tutti i cittadini". Intanto si punta ad azzerare il digital divide che riguarda ancora l'11% della popolazione. Filippo Lucci (Corecom): "Banda larga opportunità imprescindibile di sviluppo"

di P.A.

"L'azzeramento del digital divide è sia un dovere sia un obiettivo raggiungibile in breve tempo: oggi il divario digitale colpisce circa l'11% della popolazione abruzzese, pari a quasi 150.000 abitanti. E' per questo che la Regione Abruzzo vuole essere la prima tra le regioni italiane a garantire l'accesso a banda larga ad alta velocità a tutti i cittadini, per fare sistema e promuovere servizi efficienti al cittadino quali l'e-government". Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Gianni Chiodi, intervenendo alla conferenza:'Progetto Abruzzo: digital divide Obiettivo Zero', evento promosso dal Corecom Abruzzo, si è svolto all'Aquila l'11 luglio.

L'iniziativa ha coinvolto Istituzioni, Enti locali, rappresentanti del mondo dell'Industria e dell'Università, riuniti intorno a un obiettivo comune, espresso con grande chiarezza, in un messaggio video, dall'onorevole Deborah Bergamini, Relatrice in Parlamento dell'Agenda Digitale Italiana: "Azzerare il digital divide per favorire il pieno sviluppo della banda larga, prerequisito fondamentale per attrarre crescita".

Quanto questo obiettivo sia di vitale importanza per il territorio è stato rimarcato anche da Filippo Lucci, presidente del Corecom regionale: "L'Abruzzo pone al centro del dibattito il tema della banda larga, come opportunità imprescindibile di sviluppo. Assicurare la connettività ad alta velocità a tutti i cittadini è un obiettivo di tutte le Istituzioni, cogliendo tutte le possibilità offerte dalle tecnologie esistenti, dalla fibra ottica al satellite".
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 17 Luglio 2012

TAG: gianni chiodi, banda larga, abruzzo, regione, corecom

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store