Yahoo! in chiaroscuro: profitti in calo ma cresce il biz asiatico

TRIMESTRALE

Nel secondo trimestre profitti netti a 226 milioni di dollari, il 4,4% in meno rispetto a un anno fa. Il motore scommette sul Far East: gli investimenti in Alibaba e Yahoo! Japan in aumento del 65%

di P.A.

Inizia con utili piatti l’era del nuovo amministratore delegato, Marissa Mayer, 37 anni, ex Google e incinta. Yahoo! Nel secondo trimestre registra profitti netti di 226 milioni di dollari,  in calo del 4,4% rispetto ai 237 milioni di un anno fa. Il risultato è in ogni caso superiore alle stime degli analisti, grazie alla crescita delle attività asiatiche: gli investimenti in Alibaba e in Yahoo Japan sono saliti del 65% a 180 milioni di dollari. Il margine operativo è calato dal 15,5 al 4,5%.

Il fatturato è di 1,081 miliardi di dollari contro 1,076 miliardi di un anno fa. Gli utili con l’esclusione degli oneri straordinari sono di 27 cent a da azione, contro gli attesi 22 cent.

I ricavi nel display advertising sono aumentati del 2% a 535 milioni di dollari, mentre quelli della pubblicità derivante dalla ricerca sono scesi dell’1% a 461 milioni. Nel secondo trimestre il margine operativo è calato dal 15,5% al 4,5%.

Yahoo! non ha fornito previsioni sul trimestre in corso e il direttore finanziario Tim Morse ha detto che vuole concedere un po’ di tempo al nuovo Ceo prima di fornire un outlook. Mayer è il terzo amministratore delegato in 12 mesi alla guida dell’azienda.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 18 Luglio 2012

TAG: yahoo!, marissa mayer, google, ross levinsohn, scott thompson, carol bartz, alibaba, yahoo japan

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store