Ibm, utili superiori alle attese: oulook al rialzo

TRIMESTRALE

Nel periodo marzo-giugno profitti a 3,9 miliardi di dollari (+6%). Scende però del 3%, a 25,8 miliardi, il giro d'affari, al di sotto delle stime degli analisti

di P.A.

Ibm ha riportato nel secondo trimestre dell'anno utili in rialzo nonostante un calo nel fatturato, con la crisi economica globale che ha rallentato la spesa per i prodotti tecnologici e di hardware. Gli utili  sono aumentati del 6% a 3,9 miliardi di dollari. Gli utili operativi sono cresciuti invece del 14% a 3,51 dollari per azione, oltre le stime, con gli analisti che attendevano un profitto di 3,42 dollari per azione.

Il giro d'affari di Ibm è calato invece del 3% a 25,8 miliardi di dollari, 500 milioni sotto le aspettative degli analisti che prevedevano un fatturato di 26,3 miliardi di dollari. Il fatturato generato negli Stati Uniti, il mercato principale, è calato dell'1%, mentre le vendite in Europa, Medio Oriente e Africa sono calate del 9%. In rialzo quelle asiatiche, aumentate del 2%.

Dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali, il colosso tecnologico ha alzato le stime sugli utili, che per quest'anno aumenteranno almeno fino a 15,10 dollari per azione. Le stime precedenti erano per 15 dollari ad azione, mentre gli analisti attendevano profitti per l`anno di 15,06 dollari per azione.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 19 Luglio 2012

TAG: ibm, hardware, outlook

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store