Apple, Ibm e Facebook: le regine dei brand

BRANDZ TOP 100

Secondo la classifica Brandz Top 100 di Millward Brown il "marchio" di Cupertino vale 182,9 miliardi di dollari (+19%). Seguono Big Blue (+15%) e il social network di Mark Zuckerberg che registra un'avanzata del 74%. At&t al primo posto nella top ten degli operatori. In salita Verizon e China Mobile. Telecom Italia al decimo posto

di P.A.
apple

Grazie alla continua crescita delle vendite di iPad, iPhone e computer in tutto il mondo, Apple si è assicurata anche quest’anno il primo posto di BrandZ Top100, la ricerca elaborata da Millward Brown che classifica i marchi a maggior valore, giunta alla settima edizione.

Il brand di Cupertino ha registrato un incremento del 19% del suo valore in un settore piuttosto statico, superando criticità legate alle sue attività e alle sue aziende partner basate in Cina e rimanendo il maggiore brand a livello globale con un valore pari a 182,9 miliardi di dollari.

Ibm è salito al secondo posto con una crescita del 15%, mentre Facebook continua la sua scalata con un aumento del 74%, che gli consente di raggiungere la posizione numero 5 della classifica dei brand tecnologici con un valore di 33,2 miliardi di dollari.

Al terzo posto Google, con un valore del brand di 107, 9 miliardi di dollari, in calo del 3%, al quarto Microsoft a 76,6 miliardi (-2%), al sesto Sap a 25,7 miliardi (-1%), al settimo posto Baidu, a 24,3 miliardi (+8%), all’ottavo HP a 24,3 miliardi (-35%), al nono Oracle a 22,5 miliardi (-16%), al decimo Tencent a 17,9 miliardi (+19%).  

Nella categoria degli operatori, At&t si tiene stretta la prima posizione per le comunicazioni nella classifica dei brand a maggior valore di Millward Brown. Il valore del provider americano, pari a 68,9 miliardi di dollari, ha registrato nel 2012 una diminuzione dell’1%, ma la sua performance risulta in ogni caso al di sopra della media del settore, che invece ha subito un calo del 7%, con 3 delle aziende in classifica che hanno visto una riduzione del loro valore.

L’incremento maggiore è stato registrato da Verizon, che ha superato sia China Mobile (alla posizione numero 3, con un valore di brand di 47 miliardi di dollari), sia Vodafone (alla posizione numero 4, con un valore pari a 43 miliardi), grazie a una crescita del 15% e un valore che si attesta a 49,2 miliardi di dollari. L’operatore giapponese Ntt DoCoMo è cresciuto invece del 3% classificandosi alla posizione numero 7 con un valore di 16 miliardi di dollari, mentre India Airtel è entrata per la prima volta in classifica direttamente al nono posto con un valore di 11,5 miliardi.

Perdono valore anche Deutsche Telekom, al quinto posto in classifica con un valore di 26,8 miliardi (-10%), Movistar al sesto posto con un valore del brand di 17,1 miliardi (-37%), Orange, all'ottavo posto con un valore del brand di 15,3 miliardi (-13%) e Telecom Italia, al decimo posto con un valore del brand di 9,6 miliardi (-18%).
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Luglio 2012

TAG: apple, BrandZ Top100, Millward Brown, Ibm, Facebook, Google, Microsoft, sap, Baidu, hp, Oracle, tencent, At&t, Verizon, China Mobile, vodafone, Ntt DoCoMo, Deutsche Telekom, Movistar, Orange, telecom italia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store