Microsoft lancia Outlook.com, addio a Hotmail

E-MAIL

Lo storico servizio di web-mail cambia nome e dominio per provare a battere la concorrenza di Gmail. Nella nuova versione un'agenda "social" con contatti e applicazioni integrati. A breve disponibili anche le chiamate Voip via Skype

di Giampiero Rossi

AddioHotmail. Il servizio di posta elettronica, lanciato nel 1996 e uno dei pionieri dell'e-mail gratis sul web, va in pensione per fare posto ad Outlook.com. Lo annuncia Microsoft che, così continua la sua rivoluzione e la sua corsa alla conquista di quote di mercato perse negli anni a vantaggio di Google.
Il nome Outlook.com riflette quello della famosa casella postale dei luoghi di lavoro di Microsoft, rendendo il servizio di posta online più vicino e riconoscibile con il marchio di Redmond. Con un look più semplice rispetto a Hotmail, Outlook.com ha un'agenda in grado di contenere i contatti di tutti coloro che si conoscono e che sono su Outlook.com, Gmail, Facebook, LinkedIn e altri servizi.

Microsoft parla di Outlook.com come di un’esperienza innovativa, senza più pubblicità, con i contenuti in primo piano. È possibile vedere i messaggi, gli stuatus, le chat e le chiamate da una lista contatti  connessa a tutti i social network a cui l'utente è iscritto, e Outlook.com direziona automaticamente i contenuti tramite filtri specifici. E poi c'è la parte Office, con le web app gratuite – Word, Excel, PowerPoint e OneNote, collegate a SkyDrive. Leggi: Redmond raggiunge Google sullo stesso terreno di produttività online. E poi, un importante rafforzamento delle protezioni antispam.

Nel dettaglio outlook.com ha un’interfaccia fresca ed essenziale per l’utente, intuitiva nell’uso. La nuova interfaccia funziona attraverso vari device grazie a Exchange ActiveSync. Inoltre, lo spazio occupato dall’intestazione è stato ridotto del 60% in modo da rendere così visibile il 30% in più dei messaggi nella Inbox. Oltre a ciò, non sono più presenti pubblicità o invasivi box di ricerca che occupano ulteriore spazio, lasciando i contenuti in primo piano.

La preview  è connessa con Facebook, Twitter, LinkedIn, Google, e presto anche con Skype. È possibile vedere le immagini degli amici, i messaggi, gli aggiornamenti di stato, le chat e le chiamate – il tutto in una lista contatti sempre aggiornata che è connessa a tutti i social network a cui sei iscritto.

Outlook.com filtra automaticamente i messaggi, i contatti, gli aggiornamenti sui social network. Include la funzione “Pianifica pulizia” che permette di spostare o cancellare mail in pochi click. Inoltre, il servizio include le Office Web App gratuite – Word, Excel, PowerPoint e OneNote così come SkyDrive. 

Hotmail è stato lanciato nel 1996, ed è stato uno dei pionieri dell'email gratis sul web. Ma altrettanto senza dubbio, aveva fatto il suo tempo. Soprattutto alla luce degli investimenti di Google su Gmail, ora un hub sociale di potenza considerevole, a sfavore dell'usabile ma ormai superata gestione di Hotmail. Outlook.com è un'esperienza web contemporanea che va nella direzione di pulizia e efficienza che contraddistingue la nuova linea di Microsoft.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 01 Agosto 2012

TAG: hotmail. outlook.com, microsoft, google. gmail

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store