Microsoft, Tor Vergata adotta Office 365

L'ACCORDO

L'ateneo romano fornirà ai 60mila studenti e a 3500 fra docenti e personale amministrativo le tecnologie di cloud computing più innovative per la comunicazione e collaborazione. Rita Tenan: "Meno costi di gestione e maggiore sicurezza"

di F.Me.

3500 tra docenti e personale amministrativo e oltre 60.000 studenti: sono i numeri dell’accordo stipulato tra Microsoft Italia e l’Ateneo Tor Vergata che prevede l’adozione da parte dell’Università degli strumenti di comunicazione e collaborazione offerti dalla piattaforma di Cloud Computing Office 365, quali SharePoint Online, Exchange Online, Lync Online e Office Web Apps.

“Siamo particolarmente felici che un campus così innovativo come quello di Tor Vergata abbia deciso, fra le prime istituzioni accademiche a livello mondiale, di sfruttare tutte le potenzialità offerte dal Cloud Computing per mettere a disposizione degli studenti e del personale docente e amministrativo le ultime tecnologie Microsoft sul fronte della comunicazione e collaborazione - commenta Rita Tenan, Direttore della Divisione Public Sector di Microsoft Italia - Mettere a disposizione di docenti e studenti  soluzioni tecnologiche innovative è fondamentale non solo per migliorare le attività didattiche ma soprattutto per preparare gli universitari al mondo del lavoro. Office 365 offre entrambi questi benefici, abbattendo i costi di gestione e consentendo di migliorare la collaborazione, la condivisione e le attività didattiche in totale sicurezza e privacy”.

Microsoft Office 365 per il mondo Education mette a disposizione degli atenei tutti i vantaggi del cloud computing, consentendo di ottimizzare tempi e costi e d’incrementare la produttività di studenti e docenti, nel rispetto di elevati livelli di sicurezza e privacy.

“Con l’inizio del nuovo anno accademico l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata fornirà a tutta la comunità universitaria (circa 60.000 utenti) servizi innovativi in modalità cloud che comprendono posta elettronica, collaborazione documentale, comunicazione e messaggistica unificata - spiega il rettore Renato Lauro - Tali servizi sono ormai diventati indispensabili e devono rappresentare una facility per un’organizzazione efficiente.  Microsoft offre con Office 365 la possibilità di usufruire di questi servizi gratuitamente garantendo livelli di servizio, privacy e sicurezza di classe ’enterprise’ e conformi alla legislazione europea. L’Università di Tor Vergata si è affermata  fra le migliori realtà universitarie italiane grazie anche al processo di innovazione intrapreso da diversi anni: l’introduzione dei servizi cloud rappresenta una nuova fase di innovazione costituita. Le ricadute del processo di innovazione  sono importanti sul piano gestionale, organizzativo ed economico. E' doveroso ricordare l'opera intelligente e impegnata dell'Ing. Genovese che ha sviluppato le tecnologie informatiche”.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 05 Settembre 2012

TAG: università tor vergata, microsoft, microsoft office 365, cloud computing, rita tenan, renato lauro

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store