Microsoft pronta a tutto per evitare multa Ue

CONCORRENZA

Il ceo Ballmer promette di inserire da subito il ballot screen, per la scelta del browser preferito, sui pc con Windows 8. Il commissario alla Concorrenza, Joaquin Almunia: "Andiamo avanti. Impegni precedenti non rispettati"

di F.Me.

Microsoft è disposta a fare qualsiasi cosa pur di evitare un'altra multa da parte dell'Antitrust europeo Lo ha annunciato il commissario Ue alla Concorrenza, Joaquin Almunua, intervenendo al Workshop Ambrosetti a Cernobbio lo scorso fine settimana. “Ballmer mi ha assicurato – ha detto Almunia - che ottempererà a tutti gli impegni sulla questione browser, ma in ogni caso andremo avanti perché non sono stati rispettati gli impegni precedenti. Credo sia una violazione molto, molto grave",

Il ceo di Microsoft, dal canto suo, ha promesso che la società introdurrà specifiche misure verranno presto per chiudere definitivamente il caso browser, ovvero l'indagine partita nel 2009 per il presunto abuso di posizione dominante nell'installazione  di Internet Explorer su milioni di Pc.

Il gigante di Redmond negli scorsi mesi aveva introdotto il ballot screen, il meccanismo di scelta offerto agli utenti per la conseguente installazione di uno tra i principali browser del mercato. La Ue aveva criticato Microsoft per ritardo nel varo del sistema di scelta.
Stando alle dichiarazioni di Ballmer, Microsoft si impegnerà ad offrire il ballot screen all'interno di tutti i computer basati sul nuovo sistema operativo Windows 8. L'antitrust europeo ha già paventato multe salatissime in caso d'inadempienza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 10 Settembre 2012

TAG: microsoft, browser, ballot screen, steve ballmer, joaquin almunia, antitrust

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store