Enisa: allarme cybersicurezza sui cellulari

LO STUDIO

Nel 2011 51 gravi interruzioni delle comunicazioni in 11 Paesi della Ue, la maggior parte perpetrati attraverso le reti di telefonia mobile o a seguito di collegamento al Web via smartphone

di Luciana Maci

Undici Paesi dell’Unione europea hanno sperimentato l’anno scorso 51 gravi interruzioni delle comunicazioni, con la maggior parte degli incidenti che si è verificata sulla rete di telefonia cellulare o su Internet in mobilità. Lo riferisce un rapporto diffuso oggi dall’Enisa (European Network and Information Security Agency), agenzia dell’Unione europea per la sicurezza informatica e delle reti di telecomunicazioni.

La maggioranza degli incidenti (47%) ha riguardato l’interruzione di servizi software e hardware, mentre fenomeni naturali come inondazioni, tempeste, nevicate o anche errori umani ne hanno causato il 12%. Solo il 6% erano attacchi informatici e questi, in prevalenza, sono stati low-tech, per esempio atti di vandalismo o furto di cavi. In particolare il documento cita l’incendio doloso di un sistema di linee fisse che ha lasciato 10.000 utenti senza accesso al web per 36 ore.

Calcolando i tempi necessari al ripristino dei servizi, l’Enisa stima che il maggior dispendio di tempo – 45 ore in media – è servito per riparare le reti dopo catastrofi o incidenti naturali.

Sempre stando al documento, il 60% degli incidenti ha riguardato telefonia cellulare o Internet su mobile. Meno colpiti, dunque, le linee fisse, Internet per uso domestico, i servizi di messaggeria e le e-mail.

In totale l’Enisa ha raccolto i dati di 29 nazioni, nove delle quali non hanno riportato incidenti significativi. L’organismo europeo tiene però a sottolineare che non tutti i Paesi membri della Ue hanno presentato i dati richiesti in tempo utile, perciò nel report atteso per il prossimo anno il numero degli incidenti è destinato a crescere.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Ottobre 2012

TAG: Unione europea, Enisa, European Network and Information Security Agency, Ue, sicurezza

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store