Truffe online, è boom: al via progetto Polizia Postale-Unicredit

SICUREZZA

Homebanking, nel primo semestre 2012 registrate 17mila frodi. Ecco le regole per scongiurare attacchi

di L.M.

È sempre più diffuso il fenomeno delle truffe online: sono state oltre 17.000 le denunce ricevute dalla Polizia nei primi sei mesi del 2012 per illecito utilizzo di strumenti di home banking e monetica, mentre sono circa un migliaio i soggetti individuati quali autori della truffa. Dalla riflessione su questi dati, illustrati oggi dalla Polizia postale presso la sede UniCredit di Roma, l’istituto bancario e gli ufficiali di pubblica sicurezza hanno avviato un progetto comune per sensibilizzare la propria clientela sui rischi connessi all`uso del web e alle cautele da adottare per operare in tutta sicurezza su internet.

Queste, in sintesi, le regole da tenere a mente: custodire le informazioni personali, avere password difficili da individuare, non fornire informazioni riservate via mail, non installare materiale pirata, fare attenzione ai falsi messaggi che contengono richieste di aiuto, offerte imperdibili, richieste di dati personali o segnalazioni di virus.

“Abbiamo avviato questo percorso di formazione – ha detto Mario Fiumara, deputy regional manager per il Centro di UniCredit - per contribuire a diffondere nel Paese la consapevolezza delle cautele da adottare quando si naviga on line, senza utilizzare toni allarmistici ma illustrando le azioni di monitoraggio che la Polizia di Stato e UniCredit compiono per consentire ai cittadini e alla clientela l'utilizzo di internet con tranquillità. I risultati fin qui ottenuti – ha aggiunto - ci confortano. Nell'anno 2011 è stato sventato il 99,33% di truffe on line”. Per il direttore della Polizia Postale e delle Comunicazioni Antonio Apruzzese “la collaborazione tra istituzioni e privati è fondamentale per contrastare la criminalità che opera attraverso la rete internet”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 11 Ottobre 2012

TAG: Polizia Postale, Unicredit, Mario Fiumara, Antonio Apruzzese

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store