Thorne: "Ict fondamentale per espansione Pmi italiane"

AGENDA DIGITALE

L'ambasciatore Usa in Italia: "Le aziende con una presenza attiva online crescono più delle altre". E plaude al varo dell'Agenda digitale italiana

di F.Me.

La crescita economica presente e futura dipende dall’uso che si farà delle nuove tecnologie. Lo ha detto l’ambasciatore Usa in Italia, David Thorne, intervenendo alla cerimonia per i Best Class Awards alla facoltà di Economia della Sapienza di Roma

“Sono convinto che gran parte della delle economie dipenderà da fattori: l’uso delle tecnologie digitali, una maggiore presenza delle donne nel mercato del lavoro e un sistema di meritocrazia incoraggiante – ha puntualizza Thorne - Incrementare l'uso delle tecnologie digitali è fondamentale per la competitività e l'espansione delle piccole e medie imprese. Le aziende con una presenza attiva online crescono di più di quelle che hanno un presenza minima o inesistente sul web.  Negli Stati Uniti si è visto che il 37% della nostra crescita è guidata dall'economia digitale”.

Thorne ha anche commentato positivamente il varo del piano italiano per la realizzazione dell’Agenda digitale. “A mio avviso – ha detto l’ambasciatore -  incoraggiare la digitalizzazione in tutta l'economia catalizza l'innovazione, l'imprenditorialità e la creazione di posti di lavoro. In questo senso ho avviato il Forum Digital Economy tramite l'Ambasciata degli Stati Uniti per sensibilizzazione imprenditori italiani e statunitensi a comprendere i benefici della digitalizzazione”.

“Questi tipi di scambi internazionali tra imprese – ha concluso Thorne - possono promuovere la cultura digitale che a sua volta può contribuire a realizzare parità di condizioni per l’accesso al mercato”. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Ottobre 2012

TAG: agenda digitale, david thorne, Forum Digital Economy, best class awards

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store