Idc: cloud, ci crede solo il 28% dei top-manager italiani

LO STUDIO

Nei dipartimenti IT la “nuvola” considerata strategica dall’81% del campione. Ma agli alti livelli soltanto un responsabile su tre la considera rilevante per il business

di L.M.

Nel nostro Paese i servizi IT cloud vengono percepiti ancora in modo piuttosto diverso a seconda della funzione aziendale interna: lo rivela uno studio condotto da Idc su un campione di 1.118 imprese italiane.

Se infatti il cloud è ritenuto dal dipartimento IT come un tema di “notevole importanza” nell’81% dei casi, questa percentuale cala in maniera piuttosto evidente man mano che ci si sposta nella piramide organizzativa: la “notevole importanza” del fenomeno viene avvertita dal 57% delle linee di business (Lob) e addirittura soltanto dal 28% del top management.

“Siamo a un punto di svolta per l'IT” commenta Fabio Rizzotto, Research Director IT, Idc Italia, che sarà chairman di un roadshow sulla “cloud transformation” organizzato in collaborazione con Assintel, destinato a portare gli analisti di Idc e alcuni partner tecnologici in cinque province italiane nei mesi di novembre e dicembre. “La rapida trasformazione dei mercati – prosegue Rizzotto - impone riflessioni su nuovi assetti tecnologici, gestione delle risorse e delle competenze nei dipartimenti IT. Ancora più importante è osservare come il cloud, insieme ad altri fenomeni tecnologici e non, stia contribuendo al cambiamento del rapporto tra IT e linee di business nelle aziende italiane, di fatto aprendo la strada a nuovi ruoli e linguaggi, più in linea con le sfide attuali”.

 “I dati raccolti da Idc – interviene Filippo Ligresti, Country Manager di Dell Italia, azienda anch’essa presente al roadshow - evidenziano quanto lavoro dobbiamo fare, noi operatori del settore, per far comprendere al top management il contributo che le nuove tecnologie IT possono portare in termini d’innovazione alle aziende. Si tratta di una situazione – continua - che deve stimolare i grandi vendor come Dell ad aiutare i Cio a rendere facilmente comprensibile anche ai non addetti ai lavori il legame sempre più stretto che esiste tra tecnologia e sviluppo del business. Solo un’azienda solida, agile e flessibile dal punto di vista dell’IT sarà infatti in grado di cogliere appieno le opportunità del mercato nel prossimo futuro”.  

“Mentre in passato ci si interrogava su che cosa fosse il cloud – ribatte Luca Zerminiani, Systems Engineer Manager, VMware - oggi la domanda che le aziende di ogni dimensione e settore si pongono è come fare cloud e come trarne beneficio. Il cloud è la nuova realtà del mondo IT, che VMware ha abilitato dalle sue origini, affermandosi come leader nelle soluzioni per la virtualizzazione e per il cloud computing".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Ottobre 2012

TAG: Idc, Fabio Rizzotto, Filippo Ligresti, Dell Italia, Luca Zerminiani, VMware

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store