La prossima frontiera di Microsoft? I tablet Pc

NETBOOK

La casa di Redmond starebbe sviluppando Courier, un mini-computer con schermo touchscreen

di Matteo Buffolo
Anche Microsoft sarebbe pronta ad entrare nel mondo dei tablet/netbook. La notizia è rimbalzata ieri nella blogosfera, con tanto di video e immagini: a Redmond starebbero sviluppando un mini computer, con due schermi touchscreen da sette pollici (circa 18 centimetri)che si aprono l'uno fianco all'altro (un po’ come certi lettori per ebook di cui si fantastica ultimamente) come due pagine di un libro, e sarebbero utilizzabili sia come touch che con l’apposito pennino.
 
Il nome in codice, Courier, è trapelato  da uno dei siti hi-tech più popolari negli Usa, Gizmodo mentre da Microsoft, al momento, non sono arrivate conferme ma neppure smentite. Come a dire che l’ex azienda di Bill Gates sarebbe pronta a sfidare Apple e Nokia nella nuova frontiera dei computer multimediali da tasca utili a scrivere e navigare in Rete. Nella parte posteriore del dispositivo sarebbe presente una piccola cam con la quale scattare fotografie (3MPixel con  flash incorporato), mentre la ricarica dovrebbe ricalcare il modello a induzione del Palm Pre.

Non è però ancora chiaro se Courier sia un prodotto vicino allo sbarco sul mercato: indiscrezioni sostengono che, per quanto caldeggiato da Bill Gates, molto influente anche dopo la sua uscita dal Gruppo, quello comparso in rete sia solo uno dei prototipi che Microsoft sta sviluppando e che debba ancora battere la concorrenza di altri modelli. Per misurarsi poi su un doppio fronte: quello dei booklet e quello degli e-reader, sfidando al tempo stesso anche device come Kindle.

23 Settembre 2009