Nasce Alkemy, primo digital enabler italiano

START UP

Obiettivo della start up è accompagnare le imprese nella definzione di strategie di business online e off line. L'ad Duccio Vitali: "Vogliamo diventare un punto di riferimento"

di Giampiero Rossi

Nasce Alkemy, il primo digital enabler italiano. Mission della start-up, che a pochi mesi dal suo avvio conta già un team di oltre 50 professionisti e un fatturato di circa 10 milioni di euro a fine 2012,  è cogliere le nuove sfide dell’era digitale e trasformarle in opportunità di business per le aziende. Alkemy aggrega per la prima volta un mix di competenze unico nella filiera del digitale secondo un modello che integra in un’unica struttura Digital Advisory, eCommerce, Digital Media Planning, Performance Marketing, Social Media & Digital PR, Agency.  

La start up accompagna le aziende nella ridefinizione di strategie, prodotti e servizi, strumenti di comunicazione e vendita, fino alla loro implementazione operativa, coerentemente con l’evoluzione delle tecnologie digitali e dei nuovi comportamenti dei consumatori.

"Quello del digitale è senza dubbio un tema centrale per le aziende di oggi - spiega Riccardo Lorenzini, presidente di Alkemy -Tuttavia molte non sanno ancora come affrontarlo, pur intuendone le potenzialità di business e le elevate sinergie tra attività on e off line. A fronte di questo “bisogno” crescente, ci siamo resi conto di come sul mercato non esistesse fino ad ora un interlocutore unico, forte, capace di dialogare con le aziende su questi temi con una visione strategica e competenze esaustive. Da queste premesse è nata Alkemy".

Ad affiancare la compagine azionaria di Alkemy anche altri soci industriali entrati nel progetto, fra cui il Gruppo Jakala, giudato da Matteo De Brabant.

"Alkemy si candida ad essere il nuovo punto di riferimento per tutte le aziende che non vogliono perdere le opportunità offerte dall’era digitale e che cerchino un partner competente per svilupparle- sottolinea Duccio Vitali, ceo di Alkemy - Il nostro Management Team coniuga infatti le competenze tradizionali di marketing, comunicazione, strategia e processi di trasformazione, con quelle più specifiche del mondo digitale, supportando imprenditori e top management in questo processo di digitalizzazione a cavallo tra on e offline".

Alkemy annovera tra i propri clienti di nuova acquisizione nomi importanti come Sisal, Mediaset Premium, Il Messaggero, Gaz de France Suez e Valextra.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Novembre 2012

TAG: alkemy, jakala, duccio vitali, matteo de brabant, riccardo lorenzini, Sisal, Mediaset Premium, Il Messaggero, Gaz de France Suez, Valextra.

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store