Gfk: in Italia hi-tech in ripresa

IL REPORT

In recupero il mercato dei beni tecnologici di largo consumo, che nel periodo luglio-settembre 2012 ha registrato un fatturato di 4,3 miliardi di euro, in crescita del 3,8%. Telefonia e informatica i driver

di P.A.

Dopo l'inversione di tendenza del secondo trimestre, il mercato italiano dell’hi-tech continua il suo percorso di ripresa anche nel terzo trimestre dell’anno, registrando un fatturato di 4,3 miliardi di euro nel periodo luglio-settembre, in aumento del 3,8% rispetto allo stesso periodo del 2011. Questo il risultato dell’analisi condotta da Gfk Temax, secondo cui telefonia e informatica sono i segmenti che trainano il mercato. L’elettronica di consumo torna invece a navigare in territorio negativo insieme a tutti gli altri settori che confermano le loro difficoltà.
 
Telefonia: raddopia il fatturato degli smartphone

Il mercato della telefonia continua la sua crescita anche nel terzo trimestre del 2012, nel quale fa registrare un trend a valore del +35,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un fatturato che supera il miliardo di euro. Gli smartphones vedono quasi raddoppiato il proprio fatturato rispetto al terzo trimestre 2011. Si registra un crescente numero di device in tutte le fasce di prezzo e un aumento del numero dei modelli più economici che “cannibalizzano” il mercato dei mobile. Per quanto riguarda la fascia “high level” troviamo una diminuzione degli item e una conseguente concentrazione di mercato su un numero ristretto di modelli. Alla crescita degli smartphone segue un aumento di fatturato degli headsets, grazie alla tipologia headband, e dei Mobile Enhancement, trainato dai segmenti stylus pen e screen protector. Nella crisi dei Mobilephones è però possibile trovare un segmento in crescita, quello dei Dual sim, che ha raddoppiato le vendite rispetto al terzo trimestre del 2011.

Informatica in crescita del 6,2%
Nel terzo trimestre del 2012 l’Informatica registra un trend positivo (+6,2%), in crescita anche rispetto ai trimestri precedenti dello stesso anno, attestandosi su un controvalore di circa 779 milioni di euro. La crescita del fatturato per i Webbook è generata dall’ingresso di nuovi “player” con modelli tutti orientati su Android. Altro mercato in sviluppo è quello dei notebook ultra sottili, destinati agli utenti professionali con elevate esigenze di utilizzo di software aziendali. Il networking, sempre più anello di congiunzione tra mondo off line e online, vede emergere le vendite di prodotti estensori di rete fra le mura domestiche, a conferma di come internet stia entrando in tutte le case trasformandole in centri multimediali wi-fi.

Elettronica di Consumo: nuova flessione
Nel terzo trimestre 2012 si registra un ritorno al negativo dell’Elettronica di consumo (-6,1%), pari ad un giro d’affari di circa 826 milioni di euro. La quasi totalità delle categorie di prodotto è caratterizzata da trend negativi o molto negativi. Unica eccezione è rappresentata dagli andamenti di Tv (stabili) e Set-Top-Box (positivi) che ancora in questo trimestre beneficiano della coda dell’effetto switch-off delle regioni del Sud Italia. Per il settore Tv, andamento positivo del segmento Smart TV, si conferma in area positiva l’evoluzione di Headphones e Docking Stations.
 
Office Equipment, tengono le cartucce
Il mercato dell’Office Equipment chiude il terzo trimestre 2012 con un trend del -9%, fatturando circa 346 milioni di euro. All’interno del comparto le cartucce mostrano una tendenza leggermente positiva e le stampanti, sia multifunzione che single-function, registrano invece una flessione a doppia cifra. Ciononostante, all’interno delle stampanti si rilevano trend positivi nei prodotti in grado di connettersi ai dispositivi portatili, come smartphone e Webbook, via web o wireless. Altra novità importante, dai trend positivi, riguarda la tecnologia Inkjet nel segmento “Business Ink”, ovvero macchine che si rivolgono al mercato professionale tradizionalmente orientato alla tecnologia Laser. Il mercato fotografico, infine, registra anche nel terzo trimestre del 2012 un trend fortemente negativo sia in termini di volume che di valore generato.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 19 Novembre 2012

TAG: GfK Temax Italy, Technical Consumer Goods, trend

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store