Start up: la sanità digitale farà da traino

STARTUPBOOTCAMP

Secondo i risultati di un sondaggio di Startupbootcamp, di qui a cinque anni le iniziative di digital health cresceranno al pari di quelle legate al cloud. Alex Farcet: “Gli investitori non perdano questo treno”

di Luciana Maci

La crescita nel numero di start-up tecnologiche con focus healthcare sarà uno dei principali trend nei prossimi 5 anni. Lo sostiene un’indagine condotta dall’acceleratore tecnologico paneuropeo Startupbootcamp in collaborazione con AxiCom, agenzia di comunicazione specializzata nel settore hi-tech.

Il sondaggio condotto su 115 tra imprenditori, mentori e investitori  ha confermato che la sanità digitale sarà protagonista nel settore delle neo-imprese hi-tech insieme alle soluzioni big data e al cloud computing, di cui è già nota da tempo la tendenza espansiva.

Eseguita tra luglio e agosto 2012, la ricerca era articolata in due parti: la prima focalizzata sull’ecosistema economico per le startup, mentre la seconda ha valutato  gli andamenti futuri chiedendo ai partecipanti una previsione sui tre principali trend tecnologici dei prossimi cinque anni. A sorpresa, il 36% degli intervistati ritiene che la Digital Health sarà rilevante quasi quanto il cloud computing (37%) e poco meno dei big data (47%).

Mentre la crescente importanza della tecnologia healthcare è stata riconosciuta da tutti i partecipanti, solo il 24% degli investitori l’ha indicata come “area usuale di interesse”.

“I risultati del sondaggio possono rappresentare una sorpresa per molti all’interno dell’industria tecnologica”, ha commentato Alex Farcet, co-fondatore di Startupbootcamp. “Se si dà uno sguardo ai giornali, la crescente importanza della tecnologia healthcare passa inosservata. Pensiamo inoltre che gli investitori e le istituzioni finanziarie non abbiano preso in considerazione questo settore,  persino quelli che abitualmente investono in tecnologia. Qualcuno rischia di perdere treni importanti”.

Proprio in vista dell’espansione di questo settore, Startupbootcamp ha lanciato l’iniziativa HealthXL pensata in modo specifico per supportare gli imprenditori del settore Digital Health, e ha organizzato a Dublino per il week end del 30 novembre l’HXL Checkup, un evento ideato per riunire imprenditori, ingegneri, progettisti e medici e farli collaborare su alcune problematiche chiave di questo settore.

HealthXL ha inoltre organizzato - in partnership con Global Corporate Venturing, Health Startups e Health2.0 - gli “Healthies 2012”, un evento esclusivo per premiare i principali innovatori nel segmento del Digital Health.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 21 Novembre 2012

TAG: sanità digitale, start-up tecnologiche, healthcare, Startupbootcamp, AxiCom, Digital health, cloud computing, big data, Alex Farcet, healthXL, HXL Checkup, Global Corporate venturing, Health Startups, Health2.0, Healthies 2012

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store