Netcomm: e-commerce, utenti in aumento del 30%

LO STUDIO

Gli e-shoppers italiani raggiungono quota 12 milioni. In pole acquisti di libri, abbigliamento e biglietti di viaggio. Roberto Liscia: "Nel 2015 la internet economy varrà tra il 3% e il 4% del Pil"

di F.Me.

Sono oltre 12 milioni di italiani che hanno fiducia nella rete per acquistare beni e servizi e in un anno sono cresciuti del 30%. Sono questi i dati aggiornati sull'e-Commerce in Italia secondo le rilevazioni di Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano. Gli acquirenti online attivi dichiarano una frequenza media di acquisto pari a 3,5 transazioni per trimestre, poco più di una al mese. Tra gli acquisti effettuati online troviamo al primo posto i libri (16,5% del campione). Tra le preferenze degli eShopper ci sono anche i capi di abbigliamento (12%), i biglietti di viaggio (11,3%), le ricariche telefoniche (8,2%).

"Nel giro di tre anni la internet economy registrerà una crescita annua tra il 13% e il 18%, raggiungendo un valore di 59 miliardi di euro, quasi il doppio rispetto ai 31 miliardi del 2010. Il contributo che il web fornirà all'economia dell'Italia nel 2015 oscillerà tra il 3,3% e il 4,3% del Pil", spiega Roberto Liscia, presidente di Netcomm sottolineando che il consorzio ha promosso un "Sigillo" che certifica sicurezza e affidabilità dei siti di eCommerce a tutela dei consumatori e ha recentemente varato un Codice di Autoregolamentazione relativo alle modalità di comunicazione e diffusione degli sconti e delle comparazioni dei prezzi online.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Novembre 2012

TAG: NETCOMM, E-COMMERCE, E-SHOPPERS, INTERNET ECONOMY

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store