Groupon, cambio del Ceo in vista?

L’INDISCREZIONE

All'odg del consiglio di amministrazione di domani l'eventuale sostituzione di Andrew Mason, nel mirino per il crollo dei prezzi e il rallentamento della crescita dell'azienda

di L.M.

Potrebbe esserci presto un cambio della guardia al vertice di Groupon. Il board del sito specializzato nell’offerta di beni e servizi a prezzi scontati si riunirà domani per discutere l’eventualità di una sostituzione dell’attuale Ceo, Andrew Mason. Lo riferiscono fonti anonime raccolte dall’agenzia Bloomberg, che sottolineano come stia aumentando l’insoddisfazione per il modo in cui l’amministratore delegato sta gestendo la ristrutturazione del gruppo. In particolare avrebbe mostrato scarsa leadership nel contrastare il rallentamento della crescita e il crollo dei prezzi. Ancora però tutte le possibilità restano aperte e, alla fine, sottolinea Bloomberg, il Ceo potrebbe anche rimanere al proprio posto. Per il momento, comunque, sia il portavoce dell’azienda con sede a Chicago sia i membri del consiglio di amministrazione si sono rifiutati di commentare l’indiscrezione.

Lo scorso 9 novembre Groupon ha diffuso una trimestrale inferiore alle attese del mercato soprattutto a causa della debole performance nella divisione europea. Il sito ha chiuso il terzo trimestre 2012 in rosso con perdite nette per 3 milioni di dollari. Peraltro gli investitori erano convinti già da tempo che il gruppo non fosse esattamente sulla strada giusta: un anno fa la compagnia aveva fatto il suo debutto in Borsa con un’Ipo (Initial public offering) che fissava a 20 dollari il prezzo di ogni azione, ma da allora quel prezzo è andato costantemente calando e sono perciò stati spazzati via, secondo i calcoli degli esperti, circa 11 miliardi di dollari di valore di mercato”. In occasione della trimestrale era stato lo stesso Andrew Mason ad ammettere che Groupon stava affrontando sfide impegnative in Europa, dovute alla crisi economica e al conseguente calo nelle vendite delle merci più costose.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 28 Novembre 2012

TAG: Groupon, Ceo, Andrew Mason, ristrutturazione Groupon

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store