L'Ict piemontese in Nord-Corea

QUOTAZERO

Con l’arrivo in Italia della prima delegazione di tecnici nord coreani,  è entrato nella sua fase operativa l’accordo siglato quest’anno tra l'azienda IT di Pyongyang, la Korea Computer Center (KCC), e QuotaZero, azienda servizi  di software testing e quality assurance. Un centinaio le risorse di KCC che verranno formate nei prossimi 3 anni per dare vita, insieme ad altrettanti tecnici di QuotaZero, ad una squadra di superspecialisti in grado di partecipare a tutte le gare sui temi della qualità del software in Europa e in Asia.

L’accordo è frutto di “Route to North Korea for European companies” progetto Asia-Invest realizzato da Centro Estero per l'Internazionalizzazione (Ceipiemonte) con i finanziamenti dell’Unione Europea, che ha permesso alle due imprese di incontrarsi nel marzo 2007, in occasione di un workshop tenutosi a Torino - il primo di tipo commerciale mai realizzato in Europa con imprese nord coreane – e in ottobre, nel corso di una missione organizzata da Ceipiemonte in Corea del Nord per consentire di portare avanti i dialoghi avviati a Torino.

Tra le aziende che hanno preso parte al progetto con interessanti risultati anche Elerom sas che ha stabilito un accordo con un’impresa locale per la creazione di un ambiente web di e-learning: dalla fine di settembre verrà stabilito e diffuso un dominio web su cui il prodotto verrà installato e da cui verrà commercializzato.

29 Settembre 2009