LinkedIn, utenti a quota 200 milioni

SOCIAL NETWORK

La rete di professionisti aggiunge 13 milioni di iscritti dallo scorso novembre, ad un ritmo di due nuovi account al secondo. In Italia i componenti sono 4 milioni

di P.A.

LinkedIn, il social network dei professionisti, ha annunciato oggi di aver raggiunto i 200 milioni di membri, che continuano a crescere al ritmo di "due nuovi" iscritti al secondo. LinkedIn ha registrato una crescita di più di 13 milioni di iscritti dal suo ultimo annuncio del 1 novembre 2012.

Dopo aver raggiunto i 100 milioni nel marzo del 2011, LinkedIn ha aggiunto 13 nuove lingue, rendendo il sito disponibile in 19 lingue differenti. Oggi LinkedIn registra più di 160 milioni di visitatori unici al mese ed è al 23 posto tra i siti più visitati al mondo, secondo stime di comScore. Più del 64% dei membri di LinkedIn si trovano al di fuori degli Stati Uniti.

LinkedIn è presente in Italia da poco più di un anno e a dicembre contava 4 milioni di utenti nel nostro paese. Informatica e servizi, ingegneria e farmaceutico sono i tre settori più attivi su Linkedin Italia. Le città italiane che contano il maggior numero di membri sul social network sono Milano, Roma e Bologna.

Per quanto riguarda invece le università, quelle maggiormente attive su Linkedin, ovvero con più membri, sono La Sapienza di Roma, il Politecnico di Milano e l’Università degli studi di Milano.

Lanciato nel maggio 2003, il social network per lo sviluppo di contatti professionali, è presente in 200 Paesi del mondo in tutti i continenti.  Usa, India, Regno Unito e Brasile sono i Paesi con il maggior numero di iscritti (quest'ultimo è anche quello che cresce più velocemente). Gli utenti europei sono oltre 22.100.000. Creato, con altri, da Reid Hoffman, Linkedin ha la sua sede principale a Palo Alto, California.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Gennaio 2013

TAG: linkedin, comscore, la sapienza, politecnico, roma, milano, reid hoffman

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store