Christian Fredrikson nel comitato

EUROPEAN CLOUD PARTNERSHIP

La Commissione europea nomina Christian Fredrikson, Ceo di F-Secure, nel comitato della nuova European Cloud Partnership. La nomina di Fredrikson come membro del comitato, secondo l'azienda specializzata in soluzioni di sicurezza, "rappresenta una conferma della forte esperienza di F-Secure non solo nell’ambito della sicurezza informatica, ma anche come fornitore di servizi cloud, grazie a oltre 100 operatori partner in tutto il mondo".

F-Secure, si legge in una nota dell'azienda, "archivia in modo sicuro miliardi di foto, video, documenti e altri file per milioni di utenti finali di tutto il mondo. Posizionato in cinque data center in tre continenti, il content cloud di F-Secure è in continua crescita e attualmente raccoglie diversi petabyte di dati".
 
“E’ un onore essere chiamato a fare parte del comitato - ha commentato Christian Fredrikson - L’esperienza di F-Secure, come fornitore di contenuti cloud ed esperto in sicurezza, risiede nel cloud sicuro. Dobbiamo lavorare per aiutare nella creazione di un mercato cloud a livello europeo. Le aziende che partecipano alla sfida del cloud possono creare un valore aziendale sostenibile”.   
 
Costituita con l'obiettivo di creare un unico mercato digitale per il cloud computing in Europa, l'European Cloud Partnership (Ecp) mette insieme l'industria e il settore pubblico per sfruttare il potere d'acquisto di quest’ultimo, contribuendo a sviluppare il mercato del cloud sempre più in crescita. Presieduto dal presidente dell'Estonia Toomas Hendrik Ilves, il comitato direttivo è composto da Ceo del settore tecnologico e da rappresentanti governativi addetti al settore IT.
 
Il comitato avrà il compito di fornire consulenza strategica alla vicepresidente della Commissione europea Neelie Kroes, per trasformare il cloud computing in un elemento guida per la crescita economica e per servizi pubblici efficienti. Si affronteranno temi come i sistemi di certificazione e gli standard per il cloud computing e saranno identificati progetti cloud pilota da mettere in atto, quali l’identificazione elettronica (eID), le smart city, l’eHealth, e l’eEducation.
 
Scopo del comitato è lavorare affinché tutta l’Europa possa vedere velocemente i vantaggi derivanti dal cloud computing, secondo quanto dichiarato da Kroes. Il presidente Ilves e tutti i membri del comitato forniranno suggerimenti operativi per fare partire l’European Cloud Partnership.

Gli altri membri del comitato presieduto da Toomas Hendrik Ilves, presidente dell'Estonia, sono  Léo Apotheker, ex Ceo di Sap e HP, Thierry Breton, Chairman e Ceo di AtosBernard Charles, President e Ceo di Dassault SystèmesChristian Fredrikson, President e Ceo di F-Secure, Michael Gorriz, Cio di Daimler e President di EuroCio Jim Hagemann-Snabe, Co-Ceo di Sap,
Matthew Key, Chairman e Ceo di Telefonica Digital Pierre Nanterme, Ceo di Accenture, Karl-Heinz Streibich, Ceo, Chairman del Management Board e Group Executive Board di Software AG,  Hans Vestberg, President e Ceo di Ericsson,  Werner Vogels, Vice President and Chief Technology Officer di Amazon.com, Katarina de Brisis, ministro norvegese della Pubblica Amministrazione e delle Riforme, Aitor Cubo Contreras, Deputy Director General of Programs, Studies and Promotion of Electronic Administration, Spanish Ministry of Finance and Public Administrations, Jérôme Filippini, Ict Corporate Director for France, Direction interministérielle des systèmes d'information et de communication de l’État, Maarten Hillenaar, Government Cio and Director of the central government Ict-policy department, Dutch Ministry of the Interior and Kingdom Relations, Reinhard Posch, Cio and Chair of the Austrian e-Government Digital:Austria, Austrian Federal Government, Andrzej Ręgowski, Vice-Minister, Polish Ministry of Administration and Digital Affairs.
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 16 Gennaio 2013

TAG: Christian Fredrikson, F-Secure, european cloud partnership, Toomas Hendrik Ilves, Neelie Kroes

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store