Gartner: Samsung supera Apple (anche) sui chip

IL REPORT

Nella top ten degli acquisti di semiconduttori prima classificata l'azienda coreana con l'8% di marketshare. La Mela è a quota 7,2%. Insieme le due aziende hanno speso 45,3 miliardi di dollari

di Paolo Anastasio

Samsung Electronics e Apple sono in testa nella top ten 2012 relativa al consumo di semiconduttori. Samsung è prima in classifica, con una quota dell’8%, e ha superato Apple, che detiene il 7,2%. A seguire, HP, Dell, Sony, Lenovo, Toshiba, LG, Cisco, Nokia e tutti gli altri. Lo rende noto Gartner, precisando che insieme le due aziende hanno fatto acquisti di semiconduttori per un totale di 45,3 miliardi di dollari nel 2012, con un incremento di 7,9 miliardi rispetto al 2011. In generale, il mercato globale dei semiconduttori, comprensivo di componenti per pc, smartphone e altri dispostivi elettronici, ha subito una flessione del 3%. Sul mercato pesa la crisi economica e in particolare il calo di vendite di pc e laptop, che non è stata compnesta dalla crescita di smartphone e tablet.

Il mercato dei pc resta il maggior bacino di accoglienza per la domanda di semiconduttori, “ma pc, desktop e pc mobili non hanno venduto bene nel 2012, visto il cambiamento di interesse dei consumatori verso smarptohone e tablet – ha detto Masatsune Yamaji, principal research analyst di Gartner – anche perché la componente di semiconduttori contenuti in smartphone e tablet è meno rilevante di quella dei pc”.

La top ten degli acquirenti di semiconduttori ha visto le prime dieci aziende in lista spendere complessivamente 106,4 miliardi di dollari nel 2012, pari al 36% del giro d’affari complessivo del mercato, che si è attestato a 297,6 miliardi di dollari.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Gennaio 2013

TAG: gartner, Samsung Electronics, Apple, HP, Dell, Sony, Lenovo, Toshiba, LG, Cisco, Nokia, Masatsune Yamaji, chip, semiconduttori

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store