Lombardia "regina" dell'hi-tech

CAMERE DI COMMERCIO

Nella regione hanno sede il 28% delle imprese innovative. In pole le aziende dell'Ict

di Giampiero Rossi

La Lombardia, con le sue 32.754 imprese - il 21,8% del totale nazionale delle imprese innovative e ad alto contenuto tecnologico- , si aggiudica il primo posto in Italia di imprese hi-tech. Lo rende noto la Camera di commercio di Milano. Il 32,7% di queste è concentrato nel settore della fabbricazione di prodotti chimici, il 22,3% negli studi di architettura e ingegneria, il 21,9% nell'informatica e attività connesse, il 18,2% si occupa di telecomunicazioni e il 15,4% nel commercio per corrispondenza o attraverso internet. Milano si conferma centro di gravità lombardo concentrando il 49,2% delle aziende hi-tech, seguono Brescia 11%, Bergamo 8,8% e Varese 6,5%. Sono in tutto 84 le tecnologie che si potrebbero sviluppare nei prossimi 3-5 anni in 8 settori industriali (Informatica e telecomunicazioni, Microelettronica e semiconduttori, Energia, Chimica, Farmaceutica e biotecnologie, Trasporto su strada, ferro e marittimo, Aeronautica, Beni Strumentali).

©RIPRODUZIONE RISERVATA 29 Gennaio 2013

TAG: camera di commercio milano, imprese hi-tech, lombardia

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store