Qualcomm, crescono utili e business

DATI FINANZIARI

Nel primo trimestre i profitti sono aumentati del 36% attestandosi a quota 1,91 miliardi. Giro d'affari a +29

di Giampiero Rossi

Crescono i profitti di Qualcomm. Il gruppo Usa specializzato nei chip per telefonini, ha registrato nel primo trimestre dell'esercizio fiscale 2013 un utile netto in crescita del 36% a 1,91 miliardi di dollari, ovvero 1,09 dollari ad azione, dai 1,4 miliardi, ovvero 81 centesimi, conseguiti un anno fa. In crescita anche il giro d'affari che si è attestato a 6,02 miliardi (+29%). Il mercato si attende profitti per azione pari a 97 centesimi su vendite per 5,9 miliardi. Il gruppo Usa guarda con ottimismo al futuro: per il secondo trimestre fiscale si attende utili compresi tra 98 e 1,06 dollari per azione su ricavi di 5,8-6,3 miliardi di dollari contro le previsioni di mercato di utili a 94 centesimi e ricavi di 5,87 miliardi. A margine della pubblicazione dei conti trimestrali Qualcomm ha annunciato che il direttore finanziario William Keitel andrà in pensione e verrà sostituito da George Davis in arrivo da Applied Materials.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Gennaio 2013

TAG: qualcomm, george davis, william keitel, applied materials

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store